Visite visto al Teatro Franco Parenti
Mercoledì 19 Giugno 2019

Visite visto al Teatro Franco Parenti

Le maschere di cartapesta sono l'elemento clou dello spettacolo del Teatro dei Gordi

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Solo una lama di luce illumina il letto matrimoniale, altrimenti nella penombra: così appare la scena al Teatro Franco Parenti a Milano agli spettatori di Visite. Ed è il momento più tradizionale dello spettacolo portato in scena dal Teatro dei Gordi. La drammaturgia sembra costruita intorno alle maschere di cartapesta, di pregevole fattura, che poi vediamo indossate dagli attori. È il momento culminante a cui si arriva dopo aver visto i sei attori impegnati in veloci cambi di abiti, di lampadine alogene, in accenni di balli, scherzi e festa di Capodanno ritmata dai mortaretti. Tutto a un ritmo velocissimo, finché la scena cambia, il ritmo anche, come le fisionomie degli attori, che ora hanno maschere che raffigurano volti raggrinziti a identificare degli ultracentenari in un ospizio, rappresentati con passo tremolante e perenne ricerca di una caramella, secondo stereotipo, forse inevitabile dovendo supplire all’assenza di parole. Dunque quella che è andata in scena con contorno di musica, ma senza parole, è l'evoluzione della vita, davvero drammatica. Tutto esaltato dalla estrema vicinanza tra pubblico e scena, grazie alle dimensioni ridotte della Sala Tre, che ospita Visite.

Alla fine, dopo i lunghi applausi, arriva l'invito agli spettatori ad avvicinarsi alle maschere posate su un letto. Perché sono proprio le maschere l'elemento clou dello spettacolo. E loro sono i Gordi. Se poi pensiamo che in spagnolo «gordo» significa grasso, ma anche importante e il plurale non è certo gordi, appare chiaro che loro vogliono fare sì spettacolo, ma interpretandolo in modo non convenzionale e portando tutto agli estremi.

Visite
ideazione e regia Riccardo Pippa
di e con Cecilia Campani, Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, Sandro Pivotti, Maria Vittoria Scarlattei, Matteo Vitanza
dramaturg Giulia Tollis
maschere e costumi Ilaria Ariemme
scenografia Anna Maddalena Cingi, disegno luci Paolo Casati, cura del suono Luca De Marinis, assistente alla regia Daniele Cavone Felicioni
produzione Teatro Franco Parenti / Teatro dei Gordi

a Milano al Teatro Franco Parenti dal 6 al 27 giugno 2019

Visite

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Lunedì 21 Ottobre 2019 ore 17:37:36
@TizianoFerro svela la cover di #AccettoMiracoli e il duetto con @lorenzojova in "Balla per me"… https://t.co/liNRjGghs0
Lunedì 21 Ottobre 2019 ore 16:50:27
@AchilleIDOL: il 25 ottobre esce il nuovo singolo "1990", primo capitolo di una nuova serie di brani che reinterpre… https://t.co/0ZYwv9ccWM

Mailing List