Venezia 75: M, esordio alla regia della popstar finlandese Anna Eriksson - 33. Settimana Internazionale della Critica
Giovedì 6 Settembre 2018

Venezia 75: M, esordio alla regia della popstar finlandese Anna Eriksson - 33. Settimana Internazionale della Critica

Antonio Galluzzo
scarica l'articolo in formato pdf

M è il film d'esordio alla regia della popstar finlandese Anna Eriksson, che vanta quasi mezzo milione di dischi venduti. Il lungometraggio esplora il rapporto tra sessualità e morte, concetti che sono solo all’apparenza due poli opposti, ma che in realtà si fondono in ognuno di noi mascherando la paura della morte o il suo desiderio. "Il film più radicale di tutta la selezione - ha raccontato il delegato generale Giona A. Nazzaro -. Un vortice sensoriale strutturato come una sinfonia industriale. L'iconografia femminile distrutta e ripensata dall'esordio cinematografico di Anna Eriksson. Puro gotico losangelino, visionario body-horror performativo alle soglie fra la vita e la morte, fra Jean Rollin e David Cronenberg". La regista, che è anche protagonista, sceneggiatrice, montatrice del film, incontrerà il pubblico al termine della visione della sua opera. 

M
Domenica 24 Gennaio 2021 ore 11:36:11
Buon compleanno @m_hunziker ❤️🍾🥂🎉 https://t.co/K2u4FllrEa
Domenica 24 Gennaio 2021 ore 00:52:13
La sfilata del "Fashion saturday night" #GFVIP https://t.co/TE28xTtw3R

Mailing List