Tutti i film In Concorso della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia
Venerdì 26 Luglio 2019

Tutti i film In Concorso della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Tre gli italiani in Gara: Pietro Marcello (Martin Eden), Franco Maresco (La mafia non è più quella di una volta) e Mario Martone (Il sindaco del rione Sanità)

Cristian Pedrazzini
scarica l'articolo in formato pdf

Presentati tutti i film della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

21 i film nella selezione ufficiale di cui 3 italiani Pietro Marcello (Martin Eden), il ritorno di Franco Maresco (La mafia non è più quella di una volta) e di Mario Martone (Il sindaco del rione Sanità).

Martin Edenspiegano Maurizio Braucci e Pietro Marcello - racconta la nostra storia, la storia di chi si è formato non nella famiglia, o nella scuola, ma attraverso la cultura incontrata lungo la strada. È il romanzo degli autodidatti, di chi ha creduto nella cultura come strumento di emancipazione e ne è stato, in parte, deluso. Ma è anche un libro in grado, specie ad una seconda lettura, di rivelare – al di là del melodramma – la capacità di Jack London di vedere come in uno specchio le fosche tinte del futuro, le perversioni e i tormenti del Novecento. Per questo Martin Eden è un romanzo di grande attualità politica, e per questo abbiamo immaginato il nostro Martin attraversare il Novecento, o meglio una “crasi”, una trasposizione trasognata del Novecento, libera da coordinate temporali, ambientata non più nella California del romanzo ma in una Napoli che potrebbe essere una qualsiasi città portuale (non solo) d’Italia. 
Un film di Pietro Marcello scritto da Maurizio Braucci e Pietro Marcello con Luca Marinelli, Jessica CressyVincenzo Nemolato, Marco Leonardi, Denise Sardisco, Carmen Pommella con la partecipazione di Carlo Cecchi.
Al cinema dal 4 settembre 2019.

Secondo italiano in gara è Franco Maresco con “La mafia non è più quella di una volta”. 
Nel 2017, a 25 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, Franco Maresco decide di realizzare un nuovo film. Per farlo, trova impulso in un suo recente lavoro dedicato a Letizia Battaglia, la fotografa ottantenne che con i suoi scatti ha raccontato le guerre di mafia, definita dal New York Times una delle “undici donne che hanno segnato il nostro tempo”.
A Letizia, Maresco sente il bisogno di affiancare una figura proveniente dall’altra parte della barricata: Ciccio Mira, già protagonista nel 2014 di Belluscone. Una storia siciliana. “Mitico” organizzatore di feste di piazza, nei pochi anni che separano i due film Mira sembra cambiato, forse cerca un riscatto, come uomo e come manager, al punto da organizzare un singolare evento allo Zen di Palermo, “I neomelodici per Falcone e Borsellino”. Eppure le sue parole tradiscono ancora una certa nostalgia per “la mafia di una volta”.
Intanto, visitando le celebrazioni dei martiri dell’antimafia, il disincanto di Maresco si confronta con la passione di Battaglia.

Terzo titolo italiano è di Mario Martone che, un anno dopo Capri-Revolution, torna In Concorso alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2019 con Il sindaco del rione Sanità tratto integralmente dalla omonima commedia di Eduardo De Filippo.
“Sono onorato di partecipare per la seconda volta di seguito in Concorso alla Mostra del Cinema – dichiara MartoneQuesto film nasce da lontano, quando ho diretto a teatro Il Sindaco del Rione Sanità al Nest di San Giovanni a Teduccio, una sala di cento posti ma molto agguerrita; lavorare in seguito all’adattamento per il cinema è stato quasi un passaggio naturale. Per quella che è stata un’esperienza per certi aspetti sperimentale, sono felice che anche il film possa intraprendere un percorso di distribuzione alternativo come quello della uscita evento - conclude.”
Il film sarà nelle sale cinematografiche solo il 30 settembre e l'1 e 2 ottobre con protagonisti Francesco Di Leva, Massimiliano Gallo, Roberto De Francesco, Adriano Pantaleo, Daniela Ioia, Giuseppe Gaudino, Gennaro Di Colandrea, Lucienne Perreca, Salvatore Presutto, Viviana Cangiano, Domenico Esposito, Ralph P, Armando De Giulio, Daniele Baselice, Morena Di Leva con l’amichevole partecipazione di Ernesto Mahieux.

Tutti gli altri film in concorso sono:

LA VÉRITÉ – FILM D’APERTURA
di KORE-EDA HIROKAZU
con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Clementine Grenier, Ludivine Sagnier / Francia, Giappone / 106’

THE PERFECT CANDIDATE
di HAIFAA AL-MANSOUR
con Mila Alzahrani, Dhay, Nourah Al Awad, Khalid Abdulrhim / Arabia Saudita, Germania / 101’

OM DET OÄNDLIGA (ABOUT ENDLESSNESS)
di ROY ANDERSSON
con Jane-Ege Ferling, Martin Serner, Bengt Bergius, Tatiana Delaunay, Anders Hellström, Thore Flygel/ Svezia, Germania, Norvegia / 73’

WASP NETWORK
di OLIVIER ASSAYAS
con Penélope Cruz, Edgar Ramírez, Gael García Bernal, Wagner Moura, Ana de Armas, Leonardo Sbaraglia / Brasile, Francia, Spagna, Belgio / 123’

MARRIAGE STORY
di NOAH BAUMBACH
con Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern, Alan Alda, Ray Liotta, Julie Hagerty / USA / 135’

GUEST OF HONOUR
di ATOM EGOYAN
con David Thewlis, Laysla De Oliveira, Luke Wilson, Rossif Sutherland / Canada / 105’

AD ASTRA
di JAMES GRAY
con Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Liv Tyler, Donald Sutherland / USA

A HERDADE
di TIAGO GUEDES
con Albano Jerónimo, Sandra Faleiro, Miguel Borges, Ana Vilela da Costa, João Vicente, João Pedro Mamede / Portogallo, Francia / 166’

GLORIA MUNDI
di ROBERT GUÉDIGUIAN
con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Gérard Meylan, Anaïs Demoustier, Robinson Stévenin, Lola Naymark / Francia, Italia / 107’

WAITING FOR THE BARBARIANS
di CIRO GUERRA
con Mark Rylance, Johnny Depp, Robert Pattinson, Gana Bayarsaikhan, Greta Scacchi/ Italia / 104’

EMA
di PABLO LARRAÍN
con Mariana Di Girolamo, Gael García Bernal / Cile / 102’

LAN XIN DA JU YUAN (SATURDAY FICTION)
di LOU YE
con Gong Li, Mark Chao, Joe Odagiri, Pascal Greggory, Tom Wlaschiha, Huang Xiangli / Cina / 126’

THE PAINTED BIRD
di VÁCLAV MARHOUL
con Petr Kotlár, Udo Kier, Lech Dyblik, Jitka Cvancarová, Stellan Skarsgård, Harvey Keitel, Julian Sands / Repubblica Ceca, Ucraina, Slovacchia / 169’

BABYTEETH
di SHANNON MURPHY
con Eliza Scanlen, Toby Wallace, Essie Davis, Ben Mendelsohn / Australia / 120’

JOKER
di TODD PHILLIPS
con Joaquin Phoenix, Robert De Niro / USA / 118’

J'ACCUSE
di ROMAN POLANSKI
con Jean Dujardin, Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Grégory Gadebois / Francia, Italia / 126’

THE LAUNDROMAT
di STEVEN SODERBERGH
con Meryl Streep, Gary Oldman, Antonio Banderas, Jeffrey Wright, Nonso Anozie, Matthias Schoenaerts, James Cromwell, Sharon Stone / USA / 95’

JI YUAN TAI QI HAO (NO. 7 CHERRY LANE)
di YONFAN
voci di Sylvia Chang, Zhao Wei, Alex Lam, Kelly Yao  / animazione / Hong Kong / 125’

Leggi anche i titoli dei film Fuori Concorso: clicca qui

Tutti i film In Concorso della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
Venerdì 23 Agosto 2019 ore 17:28:44
Classifica Album Fimi #Machete @IlVeroUltimo #Salmo https://t.co/VlNqflXrrM
Venerdì 23 Agosto 2019 ore 12:35:13
Taylor Swift: esce oggi, venerdì 23 agosto, il nuovo album #Lover https://t.co/lZqj2fMKc1 https://t.co/kWp8oJ8hCU

Mailing List