Teatro Carcano, stagione 2018/2019
Mercoledì 13 Giugno 2018

Teatro Carcano, stagione 2018/2019

Lirica, danza, cultura, oltre alla prosa con un thriller, commedie al femminile o en travesti e tanto altro

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

È un viaggio tra prosa, musica e anche opera lirica, danza, movimento, cultura narrata e altre occasioni di spettacolo: così è la stagione 2018/2019 del Teatro Carcano a Milano, con la direzione artistica di Sergio Fantoni e Fioravante Cozzaglio.

Proprio all'opera lirica, La cambiale di matrimonio di Rossini, è affidata l'inaugurazione nel segno del sorriso in musica (12-14 ottobre completato da Les mots qui sonnent - Due melologhi per Gioachino Rossini). Ed è un po’ un ritorno alle origini, perché qui ebbe luogo la prima assoluta dell’Anna Bolena di Donizetti il 26 dicembre, in occasione dell’inaugurazione della stagione 1830 e qualche mese dopo, il 6 marzo 1831, la prima assoluta di La sonnambula di Bellini. L’opera torna, dal 3 al 5 maggio 2019, con Il Don Giovanni di Mozart.

Per rimanere in ambito musicale, una sempre maggior importanza ha la danza. Si spazia dal thriller Jack pazzia e amore, rilettura della vicenda di Jack lo Squartatore (5 e 6 dicembre) ai Kataklò con Play (1-17.2); con dei classici rivisitati come La bella addormentata ambientato nel Salento con una tarantola al posto del fuso che allieterà le feste di fine anno. E ancora l’Otello con le musiche di Dvorak e, dalla Spagna, Chefs, esilarante parodia della nuova mania collettiva per l’alta cucina (4-6 gennaio 2019).

Piatto forte del Carcano è la prosa, con classici e drammaturgia contemporanea. Per i primi troviamo due Shakespeare molto rivisitati (oltre al Riccardo III di Davide Lorenzo Palla): Le allegre comari di Windsor con un cast al femminile (nella foto) diretto da Serena Sinigaglia, intrecciato al Falstaff di Verdi (21.2-3.3); Queen Lear, rilettura en travesti del Re Lear con le Nina’s Drag Queens (10-20.1). E ancora, Il Gabbiano di Cechov, diretto da Marco Sciaccaluga che mette in scena per la prima volta in Italia la versione del 1895 precedente alla censura zarista (31.1-10,2); Molière / Il Misantropo con Valter Malosti interprete e regista (13-23.12).

Per la drammaturgia contemporanea, troviamo il thriller a tinte forti Voci nel Buio con Laura Morante (nella foto, 5-17 marzo); Bella Figura di Yasmina Reza, definito una tragedia divertente, con Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Anna Ferzetti, David Sebasti con la partecipazione di Simona Marchini e la regia di Roberto Andò (18-28 ottobre 2018). Di Pierre Chesnot è Alle 5 da me con Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero, diretti da Stefano Artissunch, considerato un prequel di L’inquilino del piano di sopra (4-14 aprile 2019). Con un cast tutto femminile diretto da Serena Sinigaglia è Alla mia età mi nascondo ancora per fumare ambientato ad Algeri in un hammam, dove un gruppo di donne si è barricato per sfuggire all’ira dei parenti contro una di loro, rea di aspettare un bambino (15-25 novembre 2018). E’ invece ambientata in Italia Quartet, con 4 attori interpreti di cantanti lirici a riposo, Giuseppe Pambieri, Cochi Ponzoni, Paola Quattrini, Giovanna Ralli e la regia di Patrick Rossi Gastaldi (21-31 marzo 2019). Tutta italiana è invece Parenti Serpenti con Lello Arena, da cui è stato tratto l’omonimo film di Mario Monicelli (9-19 maggio 2019).

Per la sezione Ex Novo Esplorando un teatro diverso troviamo Una Serata Pazzesca con Tullio Solenghi che legge Paolo Villaggio (22 ottobre 2018); e ancora Tullio Solenghi leggerà sei novelle del Decamerone di Boccaccio (15 aprile); Sul cammello e all’ombra del bastone con il matematico e divulgatore Piergiorgio Odifreddi (5.11); Davide Lorenzo Palla porterà la nuova produzione Carcano di Riccardo III da William Shakespeare, che prevede un’interazione del pubblico (8-11 novembre).

A completare il cartellone è La Cultura Narrata con Philippe Daverio e Mistero Italia; con Paolo Colombo, Capitani Coraggiosi per raccontare John Fitzgerald Kennedy, Ernst Henry Shackleton e la traversata dell’Antartide, Adriano Olivetti e il primo pc. Con la Casa editrice Laterza i Romanzi nel Tempo: sei appuntamenti per raccontare un’epoca attraverso i romanzi.

Inoltre, Fantateatro per i più piccoli, dopo il successo della scorsa stagione, e recite per le scuole.

Nuovo anche l’orario del martedì: alle 19.30, come già il venerdì, mentre negli altri giorni feriali è alle 20.30 e la domenica alle 16.

carcano
carcano

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Domenica 18 Novembre 2018 ore 17:36:33
La sorella di Icardi a #DomenicaLive: "Non parlo con più con Mauro e con sua moglie Wanda Nara, ma non so il perchè… https://t.co/LCVjOsnqwV
Sabato 17 Novembre 2018 ore 13:45:54
#DomenicaLive: tra gli ospiti di @carmelitadurso domenica 18 novembre Vittorio Cecchi Gori con Rita Rusic… https://t.co/7NQyfrpDVX

Mailing List