Sleep Technique, la performance vista alla Triennale Teatro dell’Arte
Giovedì 20 Aprile 2017

Sleep Technique, la performance vista alla Triennale Teatro dell’Arte

Suoni e movimento per suggerire e rievocare figure dipinte 36.000 anni fa sulla caverna francese di Chauvet-Pont d’Arc

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Il presente rievoca il passato con Sleep Technique, a Milano alla Triennale Teatro dell’Arte. Si tratta del nuovo lavoro della compagnia Dewey Dell (che riunisce Agata, Teodora e Demetrio, tre dei figli di Romeo Castellucci, insieme a Eugenio Resta) creato in collaborazione con Massimo Pupillo degli Zu, gruppo cult dall'underground italiano contemporaneo. Ritmati da suoni che potrebbero essere primordiali, ma sono attuali, ottenuti con strumenti di oggi, quattro attori sono impegnati in una performance che nasce dalle sensazioni di fronte a testimonianze di un passato molto lontano da noi, ma a cui tutti siamo debitori. Insieme è un modo per rievocare un passato molto lontano nel tempo, come lo potremmo immaginare guidati dalle figure che si vedono sulla caverna di Chauvet-Pont d’Arc, nella Francia meridionale, uno dei più noti e importanti siti preistorici europei e attualmente il più antico esempio di arte preistorica del mondo.

Ma a guidare gli spettatori nell'avvicinamento alla performance e il relativo coinvolgimento, oltre all’immaginazione e una sorta di empatia, sono soprattutto le informazioni. Quelle preventive, perché è chiaramente spiegato che il lavoro nasce dalla visione dellefigure dipinte 36.000 anni fa sulle pareti della caverna francese. Altre informazioni appaiono come didascalie, a sormontare le diverse parti della performance, che indicano il punto della caverna di cui si stanno evocando le immagini, che pure non si vedono.

Resta il fascino di una performance che travolge e trasporta il pubblico in una fusione di suoni e movimento con costumi che rimandano a un tempo lontano. 

Sleep Technique
Una risposta alla caverna di Chauvet-Pont d’Arc in Ardèche, Francia
concept di Dewey Dell: Agata, Demetrio, Teodora Castellucci, Eugenio Resta
con Agata, Teodora Castellucci, Ivan Björn Ekemark, Enrico Ticconi
coreografia di Teodora Castellucci
a Milano alla Triennale Teatro dell’Arte,19-20 aprile 2017

 

 

 

Sleep Technique, la performance vista alla Triennale Teatro dell’Arte
Sleep-Technique
Sleep-Technique

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Martedì 27 Giugno 2017 ore 16:43:12
@MetaErmal riparte oggi in Tour dal Teatro Romano di Verona con #soldout e ospite @enricoruggeri https://t.co/HSgrk71QFs
Martedì 27 Giugno 2017 ore 15:30:48
#XF11: con la tappa di Torino chiuse le audizioni. In 7000 al Pala Alpitour per la 3 giorni torinese @XFactor_Italia https://t.co/8ClFI6pIwc

Mailing List