Ray visto al Teatro Libero
Sabato 6 Aprile 2019

Ray visto al Teatro Libero

Raymond Carver e i personaggi di un suo racconto insieme sulla scena: le loro parole si intersecano per una pièce che conquista

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Un tavolo, una cucina che un tempo si chiamava economica e, sull’altro lato, un uomo che scrive sono sul palco quando gli spettatori entrano al Teatro Libero a Milano, dove va in scenaRay Con tutta quell’acqua a due passi da casa, titolo di uno dei racconti di Raymond Carver. Stuart (Ettore Distasio) entra tenendo l'whisky in una mano e la canna da pesca nell'altra, indice di un weekend tra quattro amici e molto più whisky passato lungo il fiume per pescare. E’ un weekend non proprio tranquillo quello che Stuart inizia a raccontare alla moglie Claire (Ilaria Marchianò). Ed è un racconto inquietante, reso ancora più sconvolgente dai particolari, che a poco a poco affiorano (e che non vi sveliamo per non togliere l’eventuale sorpresa, nel caso non abbiate letto il racconto scritto da Carver con Stuart e Claire protagonisti).

Le parole di Stuart e le conseguenti di Claire che è sempre più sconvolta si alternano a quelle di Raymond Carver (Mauro Negri) che tratteggia la sua vita non facile. Nasce così un intreccio di parole tra lo scrittore e i suoi personaggi. Affiorano le paure, la paura della morte, il dibattersi tra difficoltà in una America di provincia.

A fare da colonna sonora sono i jingle delle pubblicità americane dagli anni ‘60 agli ‘80, uniti alla musica di “America oggi”, il film di Altman ispirato ai racconti di Ray Carver, compreso questo Con tutta quell’acqua a due passi da casa. E, a contorno, un televisore molto anni ’60 e un telefono a rotella della stessa epoca, che a volte si fanno sentire in questa casa della profonda America.

È una storia che scorre tra tanta acqua e ancor più whisky, con sottofondo una crudele indifferenza, impastata con stupida superficialità, che si muove in un piccolo mondo, dove gli altri sembrano non contare nulla. Tutto questo traspare dal racconto scritto da Ray Carver, in alternanza alle parole dell'autore che tratteggia i suoi primi anni difficili, con alcuni aneddoti, fino alla fine nel 1988 a 50 anni. Un bel gioco di incastri dunque, esaltato dalla regia di Francesco Leschiera, dove i personaggi – questi, emblematici per tutti gli altri - si muovono sullo stesso piano, anche fisico, di chi li ha creati e che tutto a loro deve, perché a decretare l'immortalità di un autore sono proprio le creature nate dalla sua penna. Il risultato è uno spettacolo che sa conquistare gli spettatori. Forse fa amare un autore non particolarmente conosciuto in Italia, certo suscita il desiderio di leggerlo, ma parla anche di quella America di cui Carver è figlio e sottolinea lo stretto rapporto che sempre intercorre tra autore e opera. E tutto questo lo suggerisce con codici teatrali. Non manca una piccola sorpresa finale, che consente diverse interpretazioni.

La pièce fa parte di un progetto tripartito, dal titolo Sogno Americano, per raccontare un periodo storico di forte rilievo attraverso tre protagonisti della letteratura americana. Le tre compagnie - Chronos3 / Teatro del Simposio / Duchessa Rossa - con regista e attori si alterneranno nei diversi ruoli per dar vita nelle prossime tappe a Tennessee Williams e Truman Capote, dopo Ray Carver, lo scrittore statunitense autore di racconti brevi.

Sogno Americano
Chapter1 # Ray
Con tutta quell’acqua a due passi da casa
(Tratto dalle opere di Raymond Carver)
A cura di Francesco Leschiera, Manuel Renga ed Ettore Distasio
drammaturgia Giulia Lombezzi
regia Francesco Leschiera
con Mauro Negri, Ettore Distasio e Ilaria Marchianò
scene e costumi Paola Ghiano e Francesco Leschiera, luci Luca Lombardi, elaborazioni e scelte musicali Antonello Antinolfi, assistente alla regia Alessandro Macchi
produzione Chronos3 / Teatro del Simposio / Duchessa Rossa
a Milano al Teatro Libero dal 2 al 7 aprile 2019

Carver

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Venerdì 19 Aprile 2019 ore 17:35:07
Classifica Album Fimi @IlVeroUltimo @FabrizioMoroOff @AchilleIDOL #MassimoPericolo #BTS https://t.co/Lvs98CguVO
Venerdì 19 Aprile 2019 ore 16:05:39
#BallandoConLeStelle, sabato 20 aprile: @Simo_Ventura ballerina per una notte, e, per la prima volta, in pista anch… https://t.co/VDUgULZPgF

Mailing List