Per la danza la Scala porta il Don Chisciotte all’Arcimboldi
Mercoledì 6 Ottobre 2021

Per la danza la Scala porta il Don Chisciotte all’Arcimboldi

Dal 29 al 31 ottobre con la coreografia di Rudolf Nureyev

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Il corpo di ballo del Teatro alla Scala porta il Don Chisciotte al Teatro Arcimboldi Milano dal 29 al 31 ottobre, nella versione coreografata da Rudolf Nureyev. Con questo spettacolo di grande balletto si ripropone quel rapporto che sta all’origine del Teatro Arcimboldi, costruito nel 2002 appunto per ospitare gli spettacoli della Scala nel periodo di ristrutturazione. Dello spettacolo in scena dal 29 al 31 ottobre sono già in vendita i biglietti, con la garanzia di posti distanziati, la massima attenzione alla sicurezza e anche la certezza di una visione ottimale e uguale certezza sulla messa in scena. Come nessun dubbio c’è sul fatto che per gli spettatori sarà una carica di energia e di ottimismo di cui tanto c’è bisogno in questo periodo. E sarà un momento per vivere forti emozioni, anche applaudendo virtuosismo e tecnica dei ballerini impegnati nelle variazioni e nel gran pas de deux finale, che celebra il trionfo dell’amore. Insieme, si potranno scoprire i divertenti ruoli comprimari e i virtuosistici ruoli principali, che la coreografia garantisce, raccontando le avventure di Don Chisciotte e del fido scudiero Sancho Panza sulla musica immediata di Ludwig Minkus.

«Realizzato per la prima volta in questa versione al teatro dell’Opera di Vienna nel 1966 – è il commento presentando il Don Chisciotte – lo spettacolo è una produzione dedicata a tutti, anche ai più piccoli. Con la sua frizzante energia, con i caldi colori dell’allestimento di Raffaele Del Savio e Anna Anni, Don Chisciotte di Rudolf Nureyev trasporterà il pubblico con freschezza, allegria, virtuosismi e ricchezza coreografica in una Spagna affascinante, tra danze di gitani, fandango, matadores, mulini a vento e il candore sospeso del giardino delle Driadi».

«Per me è l’occasione di presentare il nuovo assetto della Compagnia e di celebrare il nome di Nureyev, così legato alla Scala e alla mia personale crescita artistica, fin da quando mi ha nominato étoile dell’Opéra di Parigi» è il commento di Manuel Legris, Direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, che con queste rappresentazioni agli Arcimboldi si augura di vedere un gran numero di appassionati, ma anche un pubblico nuovo, che potrà scoprire la magia della danza dal vivo. A renderla una esperienza imperdibile concorre anche il palcoscenico, che con le sue caratteristiche e le notevoli dimensioni è «particolarmente adatto a ospitare la danza» come ricorda Dominique Meyer, Sovrintendente  del Teatro alla Scala.

«Gli Arcimboldi – è il commento di Gianmario Longoni, Direttore Artistico TAM Teatro Arcimboldi Milano - ritornano così ad accogliere il proprio retaggio e a seguire la propria missione, quella di rendere fruibile e accessibile il più prezioso ente culturale del nostro paese ad una platea sempre più ampia di spettatori».

Per le quattro date Manuel Legris ha preparato altrettante coppie di protagonisti, tutti entusiasti all’idea di trasmettere al pubblico (e anche a un nuovo pubblico) quella gioia e l’energia positiva insita nel Don Chisciotte. Aprono le recite Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, coppia di stelle che ha trionfato in questo balletto alla Scala e nel mondo; cosi come Virna Toppi con Claudio Coviello e Martina Arduino, che danzerà al fianco del neo primo ballerino Nicola del Freo al debutto nel ruolo di Basilio. Debutto anche per Mattia Semperboni, neo solista della Compagnia, che nel corso delle recite di La Scala in città ha entusiasmato nell’estratto dal terzo atto e che ora per la prima volta interpreterà il balletto nella sua interezza. Accanto a lui, appena entrata in Compagnia, già una grandissima prova per la nuova solista Alice Mariani, diplomata all'Accademia Teatro alla Scala e con una lunga esperienza al Semperoper Ballet di Dresda. L’emozione – ne sono certi – coinvolgerà gli spettatori.

Don Chisciotte | Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Direttore Manuel Legris
Orchestra del Teatro alla Scala - Direttore Valery Ovsyanikov
Produzione Teatro alla Scala
a Milano, TAM - Teatro Arcimboldi Milano (viale dell’Innovazione 20)
venerdì 29 ottobre 2021 ore 20.00; sabato 30 ottobre ore 14.30 e ore 20.00; domenica 31 ottobre ore 14.30

Scala
Scala
Scala
Scala

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
ore
ore

Mailing List