Milano Off Fringe Festival da scoprire
Venerdì 13 Settembre 2019

Milano Off Fringe Festival da scoprire

Spettacoli e musical off alla Fabbrica del Vapore, Teatro Libero, Teatro della Cooperativa, Isolacasateatro dal 17 al 22 settembre

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

La Luna è il simbolo benaugurante scelto per il manifesto del Milano Off Fringe Festival, il Festival del Teatro Off e delle arti performative in programma dal 17 al 22 settembre 2019 con la presenza di 26 compagnie per un totale di 81 repliche in 6 giorni. In questo caso da conquistare, creando quella attrazione magnetica attori-spettatori come tra Terra e Luna, è il pubblico milanese, anche quello che non va a teatro abitualmente, come il pubblico più giovane: troverà degli spettacoli Off, non tradizionali, tutti da scoprire, diversi tra loro, con un biglietto dal prezzo molto contenuto. Sulle orme del Festival Off di Avignone, più che del Fringe di Edimburgo, grazie alla prestigiosa collaborazione con Avignon Le Off, il Festival comprende spettacoli molto diversi. Novità per questa terza edizione è la presenza della sezione musical, con lavori di produzione italiana, in programma alla Fabbrica del Vapore, dove è anche la Sala Monologhi. Centro focale del Festival è proprio la Fabbrica del Vapore, che ospiterà incontri, workshop e le feste alla fine degli spettacoli. Qui i testimonial (Jango Edwards, Raul Cremona, Moni Ovadia, Mario Incudine) dialogheranno con il pubblico, regalando performance originali. Ugualmente coinvolti sono degli spazi teatrali con vocazione off, in punti diversi della città, come il Teatro Libero, il Teatro della Cooperativa, Isolacasateatro. Gli spettacoli andranno in scena nei sei giorni con orari differenziati: il primo intorno alle 17:30, a cui seguirà un altro spettacolo intorno alle 19:30, per concludere intorno alle 21:30 (orari da controllare).

Il MI Off 19 è anche competizione. Una giuria tecnica, tenendo conto anche delle preferenze espresse dalla giuria web e live, sceglierà gli spettacoli che potranno circuitare in Festival e rassegne, come Festival Avignon Le Off, Palco Off, Palco 5, Clan Off Teatro, Teatro Libero, Torino Fringe Festival, Nouveau Clown Institute.

Con il MI Off dell’Off, performance estemporanee popoleranno il Village Off e gli esercizi commerciali affiliati nelle zone limitrofe a Fabbrica del Vapore e alle strutture teatrali associate. All’aspetto culturale e spettacolare si aggiungerà così quello più legato all’economia dei vari quartieri.

Per il pubblico sono previste varie tipologie di prezzi e la Milano Off F.I.L. Card, che garantisce ingresso gratuito al Village Off presso Fabbrica del Vapore, ingresso ridotto e prioritario agli spettacoli, sconti negli esercizi commerciali convenzionati, possibilità di sostenere il Festival.

«Sei giorni di emozioni no-stop per aumentare la felicità interna lorda del pubblico, degli operatori, dei quartieri, della città intera. La felicità è contagiosa»: così sintetizzano il Festival, che vede alla direzione Renato Lombardo ideatore e direttore generale, Francesca Vitale direttore artistico, Marco Caselle, direttore artistico della sezione musical off. 

Questo il programma Mi Off Fringe
SOUND OFF SPACE – Sala Musical (Fabbrica del Vapore) Via G.C. Procaccini 4
DIALOGO – Concerto dialogato (Compagnia della Rancia, primo incontro tra un ragazzo e una ragazza e tutto diventa musica).
VALJEAN (Compagnia 9430 , vita e rivalsa di Valjean).
TWISTED – Il musical su Jafar (CDM Compagnia Del Musical, la storia di Aladdin dal punto di vista di Jafar).
INTERFERENZE (Motus, Danza contemporanea, quando a una parola si sovrappone un nuovo significato).

ONE OFF SPACE – Sala Monologhi (Fabbrica del Vapore)
SANTA SUBITO (stand-up mistica).
L’eccezione (Stand-Up Comedy tra le sante dell’immaginario popolare).
LA FUGA DI ALATIEL (Anno 1627: Alatiel scappa dalla vita monastica).
TEA CEREMONY
Performance interattiva (in lingua inglese, con una geisha).
IL FIORE E L’ACQUA (sull'umana fragilità).
LA SUPERCASALINGA (Comico/Clown).
ANTIGONE (Monologo per donna sola).

TEATRO LIBERO Via Savona 10
NOI2 (Commedia: Madre e figlia quando la malattia investe il quotidiano).
IL GIOVANE RICCARDO (dal Riccardo III, un giovane deforme e poco amato).
L’AUMENTO Ovvero, come disporre delle maggiori possibilità di successo…(come ottenere un aumento dal capo).

TEATRO DELLA COOPERATIVA Via privata Hermada 8
SKUA1940 (ogni uomo ha bisogno dell’altro per sopravvivere).
IL CORO DI BABELE (Performance collettiva con migranti che viaggiano in voli low).
PEZZI – Si vive per imparare a restare morti tanto tempo (con una madre e due figlie).
FEMMES (spettacolo ospite: 4 monologhi di donne famose).

ISOLACASATEATRO Via J. Dal Verme 16
LACUNA (Produzione da Berlino Performance Danza Solo: dove e come lo stato mantiene segrete le informazioni sulla strage di Bologna?)
ELOGIO DEL BUIO (ELOGE DU NOIR) – (Produzione da Parigi Esperienza sensoriale di racconti immersivi al buio).
GOCCE – Relitti di naufragi (le esistenze dei profughi tratte da oggetti rinvenuti sui luoghi reali dei naufragi).

l_aumento
Valjean
santa_subito
gocce

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Domenica 20 Ottobre 2019 ore 23:31:26
@BenjieFede a #CTCF con #Sale, singolo estratto da #GoodVibes @Benji_Mascolo @fedefederossi https://t.co/WnOoBic9gR
Domenica 20 Ottobre 2019 ore 10:47:49
Esordio record di tutte le edizioni (dal 2014 a oggi) per "Tu si que Vales" che torna e conquista il pubblico a cas… https://t.co/GqnYHG1wzR

Mailing List