L’estate del Piccolo Teatro al Chiostro Nina Vinchi
Sabato 13 Giugno 2020

L’estate del Piccolo Teatro al Chiostro Nina Vinchi

13 spettacoli dal vivo all’aperto e in video a mare culturale urbano

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

All’aperto, in una cornice molto bella, una stagione molto intensa per tornare a emozionarsi, entusiasmarsi, riflettere con gli spettacoli dal vivo: è la proposta del Piccolo Teatro, per una settantina di spettatori ogni volta, ospitati nel Chiostro Nina Vinchi (via Rovello 2). La Stagione estiva comprende 13 spettacoli dal vivo, per un totale di circa 50 recite complessive e dieci dirette video. Queste ultime sono in nove spazi dei Municipi della città di Milano per un coinvolgimento totale dei milanesi.

Con titolo Spazi di Teatro, la Stagione estiva si estende dal 16 giugno a settembre, con tre recite per ciascuno dei titoli presentati, dal martedì al giovedì al Chiostro Nina Vinchi, per poi spostarsi nel fine settimana in altri luoghi della città metropolitana. Particolarmente stretta si annuncia la collaborazione con mare culturale urbano (via Gabetti 15 al Municipio 7, nella foto), con trasmissioni in diretta, su grande schermo, delle prime rappresentazioni, in contemporanea con il Chiostro e dove, il  28 agosto, sarà presente dal vivo Marco Paolini. Oltre a quest’ultimo, ad animare la stagione estiva sono artisti protagonisti anche della prossima Stagione 2020/2021: Stefano Massini (nella foto di Marco Borrelli), Gabriele Lavia, Sonia Bergamasco, Davide Enia, Paolo Rossi, Massimo Popolizio, Michele Serra, la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli, Lella Costa, Enrico Bonavera, Enrico Intra, e un’ospitalità del Teatro dell'Elfo, Frankenstein, nell’interpretazione di Elio De Capitani. A conclusione, dal 13 al 20 settembre, le proposte di Tramedautore, con cui si rinnova una collaborazione consolidata negli anni.

Ad aprire il programma al Chiostro Nina Vinchi il 16 giugno (in diretta video a mare culturale urbano), il 3 e 17 luglio è Stefano Massini con Paolo Jannacci al pianoforte che propongono Storie. Si prosegue con Gabriele Lavia che dal 17 al 19 giugno legge l’Edipo Re di Sofocle al Chiostro Nina Vinchi. Qui Sonia Bergamasco il 23 giugno (in diretta video a mare culturale urbano), 24 e 25 giugno con L’umano nell’uomo porta due racconti esemplari di Vasilij Grossman.

Successivamente Davide Enia con maggio ’43 ci parla di «tempi cupi, in cui era necessario ingegnarsi per riuscire a sopravvivere». Uno spettacolo che unisce stand-up comedy, commedia dell’arte e commedia greca è  Pane o libertà di e con Paolo Rossi. Tratto da Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov è Pilato con Massimo Popolizio al Chiostro Nina Vinchi il 14 luglio (in diretta video a mare culturale urbano) e il 15 e 16 luglio e in altri luoghi nei giorni successivi. Come un racconto teatrale ironico e sentimentale si propone L’amaca di domani unplugged di e con Michele Serra con sottotitolo Considerazioni in pubblico alla presenza di una mucca.

Dal 26 al 28 luglio al Chiostro Nina Vinchi arriva Marionette che passione!, lo spettacolo della Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli. Il  31 luglio, centesimo compleanno di Franca Valeri, Lella Costa propone di festeggiarla al Chiostro Nina Vinchi, (in diretta video a mare culturale urbano) e poi il 1° e 2 agosto con La vedova Socrate, liberamente ispirato a La morte di Socrate di Friedrich Dürrenmatt. Si prosegue con Enrico Bonavera nel suo Alichin di Malebolge al Chiostro Nina Vinchi, 4 agosto (in diretta video a mare culturale urbano), 5 e 6 agosto.

La musica arriva al Chiostro Nina Vinchi il 18 agosto (in diretta video a mare culturale urbano), 19 e 20 agosto con Il suono, che vede Enrico Intra al piano e Alex Stangoni live electronics (20 agosto): «Vi terrò per mano verso mete ignote da immaginare - annuncia Enrico Intra -, in cui aria, acqua e suono saranno il mulino della fantasia».

Molto particolari sono i due ultimi appuntamenti prima della 20ª edizione del Festival internazionale delle drammaturgie Tramedautore, che si apre con un testo di Antonio Tarantino. Marco Paolini è al Chiostro Nina Vinchi dal 25 al 27 agosto e a mare culturale urbano il 28 agosto con Teatro fra parentesi Le mie storie per questo tempo: «Un Album di storie brevi – spiega Paolini – tenute insieme da un filo di pensieri, storie che vengono dal mio repertorio, ma anche dall’ultimo spettacolo che non è mai andato in scena per via del coprifuoco dovuto al Covid 19. Storie a sorpresa come nell’uovo di Pasqua, perché la Pasqua quest’anno è saltata e così la si recupera un po’». Al Chiostro Nina Vinchi il 2 settembre (in diretta video a mare culturale urbano), 3 e 4 settembre Elio De Capitani narra Frankenstein, il racconto del mostro da Frankenstein, di Mary Shelley, la produzione Teatro dell’Elfo con disegni di Ferdinando Bruni, che dà anche voce al dottor Frankenstein.

Per tutti gli spettacoli, da acquistare online o per telefono, sono previsti distanziamento fisico e il rispetto di tutte le norme anti covid. L’inizio è alle ore 21.30 con prezzi al Chiostro di € 5 e ingresso gratuito nei Municipi.

Piccolo
Piccolo

Articoli Correlati

scopri tutto
Venerdì 3 Luglio 2020 ore 17:39:20
Classifica Album Fimi @THEREALGUE @holyernia #Tedua @GhaliFoh @marracash https://t.co/2eZgQyaD9s
Venerdì 3 Luglio 2020 ore 16:34:08
Emma Muscat insieme ad Astol per un brano estivo dal ritmo latino #Sangria https://t.co/eo0AYim6nd https://t.co/GloX2LBags

Mailing List