Lac di Lugano stagione 2020-2021
Mercoledì 9 Settembre 2020

Lac di Lugano stagione 2020-2021

La stagione di teatro è un invito a tornare a vedere lo spettacolo dal vivo, secondo tutte le sue declinazioni, dal classico al contemporaneo, dalla danza al comico, dal musical ai concerti

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Tornare a vedere, il titolo scelto dal Lac di Lugano per la nuova stagione 2020-2021 di teatro suona come una promessa di ritornare a godere dello spettacolo dal vivo non più relegato in uno schermo da guardare in solitario. E’ dunque anche un invito a riprendere una modalità di visione che suona anche come condivisione del piacere che può dare lo spettacolo dal vivo. Questo comunque rispettando tutte le norme anti covid. La stagione del teatro con direzione artistica di Carmelo Rifici inizia dunque con uno spettacolo che è come una gioiosa scoperta o riscoperta del mondo degli attori del teatro e dei clown, da vivere vicino agli attori, ma anche sufficientemente lontano, in nome delle nuove regole sanitarie. Lo spettacolo in scena dall’8 al 20 settembre è Luna Park come un giro di giostra di Daniele Finzi Pasca (nella coloratissima foto di Viviana Cangialosi). Tra le altre produzioni troviamo dei classici rivisitati, come La bottega del caffè il 9 e 10 novembre con l’adattamento di Emanuele Aldrovandi, Fedra il 28 e 29 novembre con l’adattamento e la regia di Leonardo Lidi, la visione di Angela Demattè e Carmelo Rifici di Galileo il 23 e 24 febbraio 2021, secondo il progetto e la regia dello stesso direttore artistico del teatro. Si potranno vedere degli spettacoli che il lockdown, costringendo alla sospensione, ha reso particolarmente attesi, come Diplomazia il 12 e 13 aprile (nella foto di Laila Pozzo), la particolarissima creazione di Trickster-p dal titolo Book is a Book is a Book dal 30 settembre al 4 ottobre 2020 (nella foto di Anna Domenigoni); Don Chisciotte con Alessio Boni e Serra Yilmaz il 9 e 10 marzo 2021. 

Tra gli altri tanti titoli, Massimo Popolizio il 4 e 5 dicembre è in scena con Furore di Steinbeck, Romeo Castellucci il 5 e 6 dicembre con Il Terzo Reich. E ancora tra i vari titoli Ditegli sempre di sì il 15 e 16 dicembre 2020, Se questo è un uomo dall’opera di Primo Levi visto da Valter Malosti il 26 e 27 gennaio 2021, il divertentissimo dal ritmo frenetico Se devi dire una bugia dilla grossa il 2 febbraio. Tutti da scoprire sono altri titoli, come Prima del temporale con Umberto Orsini e la regia di Massimo Popolizio il 24 e 25 aprile, che immagina una mezz’ora prima dell’inizio di Temporale di Strindberg. O ancora, pensato per un pubblico di famiglie, Peter Pan una storia di pochi centimetri e piume di Fabrizio Visconti, Rossella Rapisarda, Dadde Visconti il 17 e 18 gennaio.

Al Teatro Foce Mirko d’Urso porta Risvegli il 20 novembre, mentre Emanuele Aldovrandi debutta come regista del suo testo Farfalle (22.02); César Brie è autore e regista di Nel tempo che ci resta il 22 dicembre, racconto non tradizionale con protagonisti Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, Paolo Borsellino, sua moglie e Tommaso Buscetta.

Sul fronte dei musical Ghost con laregia di Federico Bellone il 18 e 19 dicembre, Flashdance con laregia di Chiara Noschese il 13 e 14 marzo. 

Il calendario comprende anche molti momenti di danza e di musica tra i quali Giovanni Allevi e la presenza di Renzo Arbore con l’Orchestra italiana il 2 marzo 2021. Non mancano poi i grandi attori comici, come Paolo Rossi, Giorgio Panariello, Virginia Raffaele, Teresa Mannino (23.10), lo spettacolo dei Legnanesi (16-18 aprile). Altri momenti sono dedicati alla scienza, come l’incontro con Fabiola Gianotti, direttrice del Cern di Ginevra. Inoltre, quattro incontri con il direttore artistico Carmelo Rorifici sulla storia del teatro, dai greci al contemporaneo.

L’invito a tornare a teatro a vedere gli spettacoli dal vivo si rivolge dunque a un pubblico molto ampio, da chi ama i classici pur rivisitati con una regia attuale a chi cerca il contemporaneo che rappresenta una linea artistica qui riassunta in 18 spettacoli, a chi cerca momenti di intrattenimento basati su danza, comicità, musical, concerti.

Lugano
Lugano

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Giovedì 24 Settembre 2020 ore 14:22:47
Achille Lauro: 1969 – Achille Idol Rebirth. L’alter ego dell’artista più discusso degli ultimi anni rinasce, torna… https://t.co/oSM3jrw50X
Mercoledì 23 Settembre 2020 ore 23:07:48
OK 😂 #TemptationIsland https://t.co/v8OKVyZ7fm

Mailing List