La rete di protezione è il libro di Camilleri del 2017 con protagonista il commissario Montalbano
Mercoledì 14 Giugno 2017

La rete di protezione è il libro di Camilleri del 2017 con protagonista il commissario Montalbano

Antonio Galluzzo
scarica l'articolo in formato pdf

Una fiction girata a Vigàta con grande coinvolgimento di tutto il paese, dei vecchi filmini in super 8 degli anni Cinquanta, una casa di campagna ridotta a un rudere, l’irruzione di uomini armati e mascherati nella scuola media: questi gli avvenimenti che si intrecciano nella Rete di protezione.

"La potenza di Camilleri, come sa chiunque abbia letto qualcosa di suo, cioè moltissimi, sta tutta nella capacità di catturare il lettore, l’ascoltatore, come se le pagine avessero già voce propria, la voce antica della “cunta”, del racconto orale, quello che i vecchi facevano ai giovani» ha scritto Michele Serra. I gialli con protagonista il commissario Montalbano si prestano in modo particolare ad essere ascoltati: le pause, le inflessioni, conferiscono alla narrazione un timbro straordinario e il senso stesso del romanzo - con quella lingua che non è dialetto e non è italiano - ne risulta potenziato.

La Vigàta di Montalbano è in subbuglio: si sta girando una fiction ambientata nel 1950. Per rendere lo scenario quanto più verosimile la produzione italo-svedese ha sollecitato gli abitanti a cercare vecchie foto e filmini. Scartabellando in soffitta, l’ingegnere Ernesto Sabatello trova alcune pellicole: sono state girate dal padre anno dopo anno sempre nello stesso giorno, il 27 marzo, dal 1958 al 1963. In tutte si vede sempre e soltanto un muro, sembra l’esterno di una casa di campagna; per il resto niente persone, niente di niente. Perplesso l’ingegnere consegna il tutto a Montalbano che, incuriosito, comincia una indagine solo per il piacere di venire a capo di quella scena immobile e apparentemente priva di senso. Fra sopralluoghi e ricerche, poco a poco in quel muro si apre una crepa: un fatto di sangue di tanti anni fa, una di quelle storie tenute nell’ombra. Ma non c’è tempo per arrivare a una conclusione del mistero, perché il clima d'allegra sovraeccitazione che regna a Vigàta invasa dalla troupe della fiction viene sconvolto da un episodio tanto grave quanto indecifrabile: nella scuola media irrompono uomini armati e mascherati, si dirigono nella III B, minacciano; poi, in fuga, esplodono alcuni colpi di pistola. Il Questore coinvolge l’antiterrorismo, ma Montalbano, che sa indagare fra le pieghe dell’animo umano, capisce che tutto potrebbe avere a che fare proprio con la scuola, frequentata tra gli altri da Salvuzzo, il figlio di Mimì Augello. Eccolo allora immergersi nel mondo per lui nuovo dei social, fra profili facebook, twitter e blog, dimostrando, anche senza l’aiuto di Catarella, di districarsi a dovere...

La rete di protezione è il libro di Camilleri del 2017 con protagonista il commissario Montalbano

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
Sabato 25 Novembre 2017 ore 12:17:04
@levantecanta stasera ospite di @MaxGramel a @LeParoleRai3 e da oggi online il video di #GesùCristoSonoIo inno alla… https://t.co/cqUheRE7A7
Venerdì 24 Novembre 2017 ore 17:41:47
#Classifica #Album #Fimi 1 @Negramaro #AmoreCheTorni 2 #Duets @CristinaDAvena 3 @MaxPezzali #LeCanzoniAllaRadio 4… https://t.co/gRhfZVMZ7n

Mailing List