La libertà di Virzi con “The Leisure Seeker” incanta a Venezia 74
Lunedì 4 Settembre 2017

La libertà di Virzi con “The Leisure Seeker” incanta a Venezia 74

Cristian Pedrazzini
scarica l'articolo in formato pdf

Il film racconta la “fuga” di Ella e Jhon, due genitori anziani, accomunati da una vita d’amore trascorsa sempre l’uno al fianco dell’altra. Questo legame davvero unico e indissolubile li unirà anche nel loro “ultimo” viaggio…..Si perché per tutti noi, nonostante la sua inevitabilità, cerchiamo di “fuggire” alla morte buttandoci a capofitto nel frenetico turbinio della vita contemporanea; perdendo l’opportunità di vivere in modo intenso e univoco ogni istante della nostra esistenza. Beh!!! questo non è sfuggito di sicuro a Ella, interpretata magistralmente dalla meravigliosa Helen Mirren, la quale con perfetta lucidità ha progettato nei minimi dettagli questa ultima avventura con il suo “smemorato” marito John l’inossidabile Donald Sutherland.

Un film drammatico, caratterizzato a tratti quasi da commedia, ma che sottende un tema quanto mai attuale: ovvero il vuoto culturale e non solo in cui la società sta relegando persone anziane che hanno ancora molto offrire, in un isolamento e ad una marginalità non più tollerabile, sempre meno visibili e ascoltati; nonostante le loro voci siano le più rilevanti se si vogliono plasmare prestazioni di assistenza adeguati a garantire un fine vita rispettoso della dignità umana e delle volontà di ogni singolo individuo.

The Leisure Seeker è il soprannome del vecchio camper con cui Ella e John Spencer andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta. Una mattina d'estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, la coppia sorprende i figli ormai adulti e invadenti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giù per la Old Route 1, destinazione Key West. John è svanito e smemorato ma forte, Ella è acciaccata e fragile ma lucidissima, insieme sembrano comporre a malapena una persona sola e quel loro viaggio in un'America che non riconoscono più - tra momenti esilaranti ed altri di autentico terrore - è l’occasione per ripercorrere una storia d’amore coniugale nutrita da passione e devozione, ma anche da ossessioni segrete che riemergono brutalmente, regalando rivelazioni sorprendenti fino all'ultimo istante.

Un film che esplora il genere americano “on the road”, rinnovato dalla poesia ironica e umana di Paolo Virzì.

“Ho questo viziaccio di prendere argomenti tristi e penosi e provare a trasformarli in avventure avvincenti”, dichiara Virzì. “Il segreto è mescolare commedia e tragedia, sempre”. Una cosa è certa: The Leisure Seeker è ricco di entrambi. Non avevo previsto che un giorno avrei diretto un film ambientato del tutto in un altro Paese. Finora mi ero sempre sottratto a progetti americani dei quali mi era stata offerta la regia. Mi hanno convinto a provare almeno a scrivere una sceneggiatura e ho promesso ai produttori: se Helen Mirren e Donald Sutherland interpretano Ella e John, faccio il film. Era solo un modo per spararla grossa e mettere le mani avanti. Il destino però mi ha spiazzato: imprevedibilmente Mirren e Sutherland hanno accettato. Poche settimane dopo facevo i bagagli per attraversare l’oceano: non potevo privarmi del godimento di condividere un’esperienza con due attori così geniali e leggendari. Ma senza alcun intento di diventare “un regista americano”. Mi sento figlio del cinema italiano, seppure ormai la condivisione globale di storie e visioni renda labili e obsoleti i confini territoriali. Anche sulla East Coast americana ho cercato di non rinunciare alle mie consuetudini di regista nato in Italia, anzi a Livorno, per usare ingredienti che ho a cuore da sempre: verità, umanità, ironia, provando a mescolare commedia e tragedia, disavventure comiche e istanti di gioia pura. Mi sembra che ne sia venuto fuori un road movie sulla libertà di scegliere ogni istante della propria vita, con la semplicità di una canzone. Una ballad buffa e triste, con qualcosa di irragionevole e di pazzoide, ma vitale e felice.

“Ero un po’ spaventata rispetto a un film che mette a fuoco in modo così realistico i guai della vecchiaia.” rivela Helen Mirren. “Ma guardando le opere di Paolo Virzì, in particolare Il Capitale Umano, ho percepito la sua meravigliosa dimensione umana, la sua osservazione semplice, sagace, spiritosa delle situazioni più complicate e reali. La carta vincente di Paolo è la naturalezza con cui descrive comportamenti umani, con il loro coraggio e la loro fragilità, senza mai il ricatto melodrammatico. Adoro il suo stile”.

Donald Sutherland concorda: “Paolo è geniale e divertente, ma in un modo sottile e complesso. Colpisce la sua sensibilità, la sua profonda comprensione della condizione umana.” Rievocando quello che lo ha convinto ad accettare il ruolo di John, un insegnante in pensione la cui mente, affollata di pagine di letteratura, inizia a perdere lucidità, Sutherland dice: “Stavo leggendo le prime venti pagine del copione, quando John mi si è seduto vicino e ha cominciato a parlarmi. Una conversazione meravigliosa, molto articolata, molto specifica. Era preciso ed eloquente, il copione gli stava piacendo molto, ed io non potevo certo contraddirlo.”

Per quanto lo scenario di The Leisure Seeker sia tipicamente americano, con i suoi camping, i diner, i parchi a tema e i paesaggi a perdita d’occhio, Virzì afferma: “Non è che avessi in mente di trasformarmi in un regista americano, o di fare il verso ad un film americano. Stavo cercando di fare un mio film, ambientato in America, portandomi dietro oltre ai principali collaboratori della troupe, anche il nostro modo “italiano” di osservare le cose. In che cosa consista esattamente non è facile spiegarlo, direi innanzi tutto un senso di verità e di spudoratezza verso la natura umana: non avere paura di esplorare l’aspetto ridicolo della vita, che è qualcosa di esaltante e di spaventoso al tempo stesso, ed è proprio questa sua duplicità che cerco di far emergere in un film”.

In Italia il film uscirà con il titolo: Ella & John e sarà nelle sale dal 25 gennaio 2018

La libertà di Virzi con “The Leisure Seeker” incanta a Venezia 74
Ella e Jhon
Ella e Jhon
Ella e Jhon
virzi Ella e Jhon

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Giovedì 19 Ottobre 2017 ore 19:25:27
Online il video #DirezioneLaVita, il nuovo singolo di @NaliOfficial @WARNERMUSICIT https://t.co/ESXsnTFsp3
Giovedì 19 Ottobre 2017 ore 16:55:56
@tommasopinioff: in radio dal 27 ottobre il nuovo singolo #FrancescaEDicembre, tratto dall'album #CoseCheDannoAnsia https://t.co/gf2rObfCpu

Mailing List