Intervista a Lenny: arriva da Praga con il primo successo radiofonico del 2017 “Hell.o”
Lunedì 6 Febbraio 2017

Intervista a Lenny: arriva da Praga con il primo successo radiofonico del 2017 “Hell.o”

Cristian Pedrazzini
scarica l'articolo in formato pdf

Singer/songwriter/pianista con una voce unica, Lenny è senza dubbio uno dei più grandi talenti mai emersi in Repubblica Ceca, talento grazie al quale è riuscita a varcare i confini del suo paese e ad imporsi all’attenzione internazionale. A dimostrare le sue capacità il suo singolo “Hell.o”, tratto dal suo disco “Hearts” pubblicato quest’anno.

Parlando di “Hell.o”  Lenny racconta: “Il pezzo parla dei nostri demoni interiori e di come li gestiamo, Il titolo “Hell.o” non è affatto un saluto ma un vero e proprio approccio per accoglierli e superarli”.

La sua voce straordinaria e la sua impressionante presenza scenica sono il biglietto da visita di Lenny, caratteristiche che le stanno permettendo di farsi conoscere non solo in Repubblica Ceca, dove è già una star, ma anche in Gran Bretagna, paese dove Lenny vive e suona spesso.

Lenny eredita l’amore per la musica da sua madre, una popolare cantante Ceca conosciuta e apprezzata come chansonniere e straordinaria chitarrista. Inizia a suonare il piano a 4 anni, scrive la sua prima canzone a 11 e forma la sua prima band a 16.

Accompagnando la madre in molti concerti ha l’occasione di suonare in Australia, Canada, Europa e Asia, esperienza questa che le permette di arrivare in semifinale all’International Songwriting Competition in America con la sua canzone “You’re My Everything”.

Nel 2013 cattura l’attenzione dei media e degli addetti ai lavori durante uno showcase durante il quale Universal Music presentava i suoi nuovi talenti.

Dopo aver pubblicato il suo primo EP “All My Love” (giugno 2013) Lenny lascia la sua Praga per trasferirsi a Londra e studiare composizione al British & Irish Modern Music Institute. A Dicembre dello stesso anno esce il suo secondo EP “Fighter”.

Questi due EP riscuotono un grande successo di critica e pubblico e regalano a Lenny molte nomination e premi, il più importante dei quali è come Best Breakthrough Artist Award ai Grammy Cechi “AND?L Awards“.

L’uscita quest’anno del suo primo album „Hearts” è stato un evento molto atteso in Patria: recensioni eccezionali, plauso di fan e critica e vendite da record lo hanno spedito dritto in testa alle classifiche degli album più venduti in Repubblica Ceca, sia in fisico che in digitale.

Lenny non si è fatta metter fretta: “Volevo scrivere canzoni che mi rappresentassero, quello che mi accade, quello che sento e che voglio esprimere. Volevo creare canzoni che ispirassero la gente e che tutti volessero ascoltare più e più volte”.

Che effetto ti ha fatto il successo che la tua canzone "Hell.o" sta riscuotendo in Italia?
Eccomi in Italia. La gente mi scrive mail o mi contatta su facebook e mi parla di disagi e battaglie interiori che grazie alla mia canzone hanno superato. Questo mi rafforza.

Una cantante della Repubblica Ceca famoso in Italia? Forse sei la prima.
Questo successo mi ha motivato a migliorare. Mi piacerebbe essere d'ispirazione per altri artisti del mio paese. Da noi i giovani oggi parlano bene inglese e possono comunicare attraverso la musica e migliorarsi.

Hell.o parla dei nostri demoni interiori e di come li gestiamo...
Si, ho affrontato battaglie familiari che ho tradotto in musica e la musica collega ed ispira. La canzone è anche la risposta ad un periodo passato in cui ho sofferto di mancanza d'ispirazione e blocco creativo.

Cosa ti ha fatto capire che Hell.o sarebbe diventata una hit mondiale?
Prima di registrare la canzone e realizzare il video con la mia band la suonammo dal vivo in un festival. Il pubblico rispose benissimo. Capimmo fin da allora che la canzone funzionava.

Tu che sei abituata ad un rapporto diretto costruito tra te ed il pubblico, cosa pensi dei talent show?
Oggi è difficile per i giovani artisti catturare l'attenzione del pubblico, ma capisco che i talent in alcuni casi possano servire a dare un'opportunità.

Vivi a Londra? Come hai vissuto la tua esperienza formativa in Gran Bretagna? 
"Con una gamba, sì". A Londra mi sono diplomata in un corso triennale di scrittura di canzoni. Raccomando questo percorso ad i giovani artisti cantautori.

Quale è stata la più grande “eredità musicale” che tua madre è riuscita a trasmetterti?
Mia madre è musicista e cantante classica. E' stata la mia più grande ispirazione, senza forzarmi a fare questo lavoro, ma accompagnandomi con il suo esempio ed esperienza. Non mi ha mai indicato la strada dello show bussiness, ma aiutato a lavorare sempre più alla musica ed alla sua arte.

Tu suoni il piano?
Si, ed anche la chitarra, passioni che ho fin dall'infanzia. Il piano è il mio "bambino", dove scrivo le mie canzoni.

Il tuo album è uscito in dicembre? Perchè questo titolo?
In realtà nel mio paese è uscito in settembre, qui in dicembre. Il titolo sono io: coniuga quel che voglio essere con l'amore, il dolore, l'avventura; tutto quello che la musica rappresenta per me. E' molto significativo. Il concetto è l'arte. Non solo la tua arte. Amo questo album perchè racconta storie che sono nella vita di tutti, oltre che nella mia.

Hai in programma tour in Europa?
Adoro scrivere, stare nello studio di registarzione, ma quando sono sul palco, per quanto sia molto autocritica verso le mie performance live, lì è dove mi realizzo, il luogo a cui sono grata. Suonare in giro per l'europa è il mio obiettivo più alto. La gente mi scrive: quando verrai in grecia?, quando verrai in Italia? non è una scelta solo mia....

Nel tuo ipod, qual è oggi la tua playlist? I tuoi cantanti preferiti?
Ed sheeran, sicuramente fonte di grande ispirazione e tra gli italiani Zucchero, che conosco anche molto bene.

Intervista a Lenny: arriva da Praga con il primo successo radiofonico del 2017 “Hell.o”
  • Lenny - Hell.o

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
Giovedì 23 Marzo 2017 ore 10:58:50
@SkyArteHD, al via il primo Festival dal 5 al 7 maggio a Napoli https://t.co/eV71rTO10B
Mercoledì 22 Marzo 2017 ore 16:09:25
Il 5 e 6 giugno all’Arena di Verona tornano i #WindMusicAwards @fepgrouplive @WMAufficiale #WMA17 https://t.co/9MWeqhZfX7

Mailing List