House of Gucci, il film di Ridley Scott con Lady Gaga, al cinema dal 16 dicembre 2021
Lunedì 13 Dicembre 2021

House of Gucci, il film di Ridley Scott con Lady Gaga, al cinema dal 16 dicembre 2021

Antonio Galluzzo
scarica l'articolo in formato pdf

House of Gucci è il nuovo film di Ridley Scott con Lady Gaga, Adam Driver, Jared Leto, Jeremy Irons, Jack Huston, Camille Cottin e con Salma Hayek ed Al Pacino, al cinema dal 16 dicembre 2021.

Dramma familiare segnato dagli scandali, House of Gucci - l'ultimo film di Ridley Scott, il versatile regista di classici come Alien, Blade Runner, Il Gladiatore e Thelma & Louise - è l'emozionante esplorazione di tre decenni dell'intricata storia della famiglia Gucci… una storia di ambizioni, avidità, tradimenti e un omicidio.
E di moda.
Gucci è un brand conosciuto e ammirato in tutto il mondo ed è stato creato dal rinomato fondatore del marchio di moda Guccio Gucci, che ha aperto il suo primo negozio di pelletteria a Firenze, esattamente cento anni fa.
Tutto ha inizio alla fine degli anni '70, in un momento critico nella storia del celebre impero della moda italiana. Man mano che il raggio d’azione globale della famiglia Gucci si è ampliato, sono emerse anche presunte irregolarità finanziarie, con una frenata dell’innovazione e un indebolimento del marchio. Il business di Gucci è supervisionato dai due figli di Guccio Gucci, il colorito e scaltro Aldo (il premio Oscar® Al Pacino) e suo fratello, più conservatore e distaccato, Rodolfo (il premio Oscar® Jeremy Irons).
Il tenace Aldo non ha alcuna intenzione di cedere il controllo dell'azienda di famiglia, certamente non al suo eccentrico figlio Paolo (il premio Oscar® Jared Leto), che sembra più interessato a diventare un designer di moda. Il timido e iper-protetto figlio di suo fratello Rodolfo, Maurizio (il candidato all'Oscar® Adam Driver), preferirebbe studiare legge piuttosto che prendere il testimone di un impero internazionale della moda.
Poi Maurizio incontra e si innamora della bella e ambiziosa Patrizia Reggiani (la candidata all'Oscar® Lady Gaga) e, contro la volontà del padre, la sposa. Lo zio Aldo trova un’affinità con l'astuta Patrizia e, insieme, convincono Maurizio a mettere da parte le sue ambizioni per la legge e ad entrare in azienda, diventandone così il possibile erede - con grande dispiacere dello sfortunato Paolo, i cui sogni per il design sono più grandi del suo talento.
Per un breve periodo, le cattive acque si placano e i vari membri della dinastia Gucci riescono a coesistere. Ma quando i rivali di Gucci minacciano di intaccare il loro posto preminente nella gerarchia della moda di lusso, Patrizia spinge Maurizio a mettere in atto un colpo di stato. Dopo aver ereditato la posizione di suo padre nell'azienda, la coppia prende lentamente e furtivamente il controllo del business. Portano Paolo a vendere le sue azioni con false promesse. E con l'aiuto del consulente finanziario della famiglia, Domenico De Sole (Jack Huston), poco dopo che Aldo è uscito di prigione per evasione fiscale, comprano anche le sue.
Come unico capo dell'azienda, e con nuovi finanziamenti da parte di investitori esterni, Maurizio, un tempo titubante, inizia a godere del suo potere e dei privilegi che ne derivano. Dopo che ha tradito la sua famiglia, ora tradisce anche Patrizia e inizia una relazione con l'amica d'infanzia Paola Franchi (Camille Cottin).
Con le sue ambizioni andate a monte e il suo matrimonio a pezzi, Patrizia è in preda al panico e alla disperazione. Quando Maurizio chiede il divorzio, lei stringe una pericolosa alleanza con un'astuta sensitiva, Pina Auriemma (la candidata all'Oscar® Salma Hayek).
Maurizio lancia un ambizioso piano per rinnovare il nome e la reputazione di Gucci assumendo uno stilista americano emergente, Tom Ford (Reeve Carney), a cui consegue una lotta fatale per il potere in cui Maurizio è assediato da due parti. Dalla tenace Patrizia e dagli investitori dell'azienda che, aiutati dal suo consigliere di fiducia De Sole, tentano di strappare il controllo dell'impero della moda dalle mani della famiglia Gucci.

house-of-gucci
ore
ore

Mailing List