Don Chisciotte visto al Teatro Arcimboldi Milano
Domenica 31 Ottobre 2021

Don Chisciotte visto al Teatro Arcimboldi Milano

Intensi applausi per il balletto prodotto dalla Scala

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Davvero un grande, bello spettacolo. Il Teatro alla Scala con il Don Chisciotte, il balletto con la coreografia di Rudolf Nurejev, supervisionata da Manuel Legris, arriva al Teatro Arcimboldi Milano e incanta il pubblico, che sottolinea ogni chiusura di quadri con intensi applausi. È un grande spettacolo, che muove 400 tra tecnici, orchestrali, costumisti, oltre al corpo di ballo. E tutto appare fantastico con ogni particolare che concorre al racconto. Che vede al centro il contrastato amore tra Kitri e Basilio, intrecciato con l’intervento di Don Chisciotte e Sancho Panza.

I due innamorati, interpretati da ballerini diversi per ogni replica - il sabato pomeriggio i fantastici, applauditissimi Alice Mariani e Mattia Semperboni (nelle foto) - sono di continuo impegnati in passi di alto tecnicismo e virtuosismo, con jetés, arabesques, fouettés, gran pas de deux, ma in grado di trasmettere una sensazione di levità con ogni movimento. Ad accompagnarli, un corpo di ballo ugualmente in grado di dar vita a preziosi momenti.

Tutto concorre a conquistare il pubblico: anche gli attori-mimi, dando la sensazione che attorno ai protagonisti si muova un mondo, contribuiscono ad animare la scena, che nei tre atti e un prologo offre altrettanti cambi di ambientazione. A questi concorrono le luci, i costumi, i colori, dal verde del sogno di Don Chisciotte, che crede di vedere Dulcinea, al rosso del villaggio e degli zingari. Cambiano le atmosfere da allegra a più cupa (e ritorno) grazie alle luci e grazie alla musica di Minkus, che con l’orchestra in buca vive di continue variazioni e sulla scena diventa movimento dei ballerini. I dettagli non sembrano nemmeno solo questo, perché il duello diventa una bella coreografia, l’ingresso di Don Chisciotte sul cavallo è maestoso, il mulino a vento occupa una parte della scena e anche i ventagli sembrano danzare. È il «tocco Scala» che non prevede nulla lasciato al caso. È il «tocco Scala», che esce esaltato dal grande palcoscenico e, attraverso l’Arcimboldi, è in grado di conquistare anche quel pubblico che alla Scala non riesce ad andare, ma sa godere la qualità di uno spettacolo ed è felice di entusiasmarsi, sentendosi contagiare da quell’energia e quella stessa passione che vengono dal palcoscenico. Ma è anche il «tocco Scala» che, non prevedendo ridimensionamenti o cadute di stile e garantendo sempre la massima qualità, chiede anche al pubblico di rispettare la puntualità al minuto.

Per parte degli spettatori, magari i più piccoli, può essere anche l’occasione per scoprire il fascino del balletto classico, a cui si accompagna la voglia di vederne altri.

Don Chisciotte
Corpo di Ballo del Teatro alla Scala Direttore Manuel Legris
Coreografia Rudolf Nureyev
Orchestra del Teatro alla Scala - Direttore Valery Ovsyanikov
Produzione Teatro alla Scala
a Milano, TAM - Teatro Arcimboldi Milano (viale dell’Innovazione 20)
venerdì 29 ottobre 2021 ore 20.00; sabato 30 ottobre ore 14.30 e ore 20.00; domenica 31 ottobre ore 14.30

Don Chisciotte
Don Chisciotte
Don Chisciotte

Articoli Correlati

scopri tutto
ore
ore

Mailing List