Dissocial Network
Mercoledì 11 Dicembre 2013

Dissocial Network

Il singolo che anticipa l'uscita del nuovo album omonimo di BettiBarsantini

Andrea Leccardi
scarica l'articolo in formato pdf

“Dissocial Network” è il singolo che anticipa l’uscita del nuovo album omonimo di BettiBarsantini, la band formata da Marco Parente ed Alessandro Fiori. Il brano si potrà ascoltare in streaming in anteprima sul sito di Sentireascoltare domani, giovedì 12 dicembre.

“’Dissocial Network’ è la prima vera canzone dei BettiBarsantini. Le due vocalità si fondono in una sola voce, il ritmo è una pulsazione primordiale ma moderna, proprio come l'argomento: uno spaccato lucido sulle piccole apocalissi di ognuno davanti ai monitor luminosi”. (BettiBarsantini)

Il nuovo disco, in uscita il 15 gennaio 2014 e suonato interamente da entrambi i musicisti, è prodotto e missato in collaborazione con Asso Stefana (produttore e musicista di Vinicio Capossela, Mike Patton, Guano Padano), uscirà il 15 gennaio 2014 e sarà pubblicato da Malintenti Dischi (Nicolò Carnesi, Oratio, etc) e distribuito da Edel.

Marco Parente ed Alessandro Fiori danno vita ad un nuovo progetto fatto di canzoni pop, con squarci di poesia pura e adrenalinica, cantata a voce piena. Il "punk patologico" dei due cantautori si regge su tracce di harmonium, chitarre slide e patterns ritmici che creano atmosfere suggestive.La band, nata tra i camerini dei club italiani, ha una sua peculiare cifra stilistica nascosta tra le pieghe delle personalità di Parente e di Fiori, con rimandi che vanno dai Talk Talk agli XTC, confermandosi come due tra i più brillanti esploratori musicali italiani.

“BettiBarsantini” è un album che sorprende per la sua autenticità, come dimostra l'iniziale "Dissocial Network", una della canzoni manifesto della band, caratterizzata da esplosioni ritmiche, brillanti synth analogici e melodie vocali. Alle note dolci e stranianti de "Le parole", si susseguono i paesaggi sonori ed evocativi di "Amleto" o spettrali di “Terza guerra mondiale", travolte dal punk a' la CCCP di "Puzza di sangue". Nei brani "Lucio Dalla" e "Qualcuno avrà pur le idee chiare", le due voci si fondono definitivamente in un'unica intensa melodia.

Marco Parente racconta il nuovo album: "Avevamo appena finito le registrazioni del brano 'Qualcuno avrà pur le idee chiare' e nel riascoltarlo in regia, sia io che Asso, riconosciamo una grande assonanza con "Laughing stock" dei Talk Talk (disco molto caro a entrambi)...E io, con un sorriso tra l' emozionato e il furbetto, dico: Asso, ci abbiamo messo 15 anni per arrivarci, ma ci siamo arrivati... con Betti". Parente conclude dicendo che “nonostante la lunga esperienza di entrambi, questo disco ha tutte le caratteristiche del primo disco: grande freschezza, leggerezza e istinto germinale”.

 
Dissocial Network

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Martedì 11 Dicembre 2018 ore 16:29:24
#Eva e @Ghemon insieme in #AlConfineTraMeeMe, il nuovo singolo in radio dall'11 gennaio 2019… https://t.co/IO1lbr4shT
Martedì 11 Dicembre 2018 ore 15:50:24
@Valerio_Scanu a #Vienidame: "Al primo Festival di Sanremo mi sono sentito solo. Vessicchio? Gli sono arrivato al c… https://t.co/BtkvyEkGe3

Mailing List