Dal 2 al 30 giugno 2018, in Val d'Ega le escursioni del Programma Balance, tra capanne sudatorie ed esperienze all'alba in cima alle montagne
Mercoledì 9 Maggio 2018

Dal 2 al 30 giugno 2018, in Val d'Ega le escursioni del Programma Balance, tra capanne sudatorie ed esperienze all'alba in cima alle montagne

Antonio Galluzzo
scarica l'articolo in formato pdf

Ogni escursione è diversa dalle altre. E alcune sono pensate non solo per andare alla scoperta di paesaggi emozionanti e scorci improvvisi ma anche e soprattutto per individuare le condizioni di un equilibrio interiore e ritrovare se stessi. Con le iniziative del Programma Balance, la priorità del mese di giugno 2018 in Val D’Ega (BZ) è rilassarsi. L’obiettivo delle cinque escursioni settimanali previste è creare o recuperare una forma di armonia con la natura, lasciandosi alle spalle lo stress quotidiano per immergersi nell’ambiente incontaminato delle Dolomiti, Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. Dal 2 al 30 giugno 2018, le “Settimane Balance – Alla ricerca di se stessi” offrono un’occasione unica per riattivare i sensi e percepire l’ambiente circostante, vivere l’emozione di un’alba in vetta, lasciarsi coinvolgere dalla mistica e rinfrancante esperienza della capanna sudatoria, scoprire le proprietà curative delle erbe selvatiche e respirare consapevolmente l’aria di montagna.

LA FAVOLOSA LUCE DELL’ALBA

Ogni martedì, l’escursione al sorgere del sole al Corno Bianco (2313 m s.l.m.) con Gabriel Eisath è uno spettacolo per appassionati della scoperta dell’armonia con la natura, che hanno il privilegio di incamminarsi lungo un percorso tra prati e profumate distese di pino mugo. La ripida ascesa finale che porta alla cima di bianca roccia dolomitica, da cui il monte prende il nome, è un acceleratore naturale del battito cardiaco, completamente conquistato da una veduta panoramica mozzafiato sui massicci dello Sciliar, del Catinaccio e del Latemar. Un’esperienza indimenticabile al ritmo lento dei i primi raggi del sole che si fanno largo all’orizzonte. 

SCOPRIRE I LUOGHI DI FORZA ED ENERGIA DELLA MONTAGNA

I ritmi della vita contemporanea ci impediscono spesso di percepire a fondo noi stessi. Ogni mercoledì, sotto la guida di Ursula Thaler, una rilassante camminata intorno all’imponente gruppo del Latemar, inserito nel Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, consente di riscoprire la sensibilità dei sensi, percepire l’energia della primavera e dalla natura, lasciando gli sguardi liberi di vagare oltre pascoli e boschi, dove l’aria fresca di montagna e il profumo delle conifere e dell’erba dei prati si mescolano al sinfonico gorgoglio dei ruscelli. Questi luoghi sono costellati di siti particolarmente carichi di energia, nei quali fermarsi e cogliere la primitività e la bellezza della natura. 

IL BENESSERE ATTRAVERSO LE ANTICHE CONOSCENZE

segreti e le proprietà delle erbe selvatiche si svelano nel corso di una passeggiata, in una giornata dedicata alle antiche conoscenze alla base del benessere. Ogni giovedì, dalle 10 del mattino fino al pomeriggio, Irene Eder guida l’escursione alla scoperta delle erbe primaverili con proprietà depurative, per apprezzare gli effetti dei fumi che si sprigionano bruciando le erbe nostrane, le spezie, le resine, il legno e le radici o per individuare quelle che trovano applicazione in cucina e quali possiamo utilizzare per la nostra farmacia di casa.

LA CAPANNA SUDATORIA E LE ERBE OFFICINALI

Quella che va in scena ogni venerdì tra le Dolomiti, sotto la guida di Alexander Bisan e Alexander Dangl, è un’esperienza atavica che ricollega i partecipanti ai 4 elementi della natura. Come auspicato dall’antica preghiera “Mitakuye Oyasin” dei Lakota Sioux, nella capanna sudatoria si entra in simbiosi con le quattro stagioni e con le erbe officinali, stabilendo una connessione con il tutto, in un universo in cui ogni pietra, ogni pianta, animale e uomo ha il suo posto predefinito. In una tenda a tenuta perfetta, la temperatura interna viene portata a valori elevati mediante il vapore, creato versando dell’acqua su alcune pietre incandescenti, per generare le condizioni di un rito coinvolgente, che permette di sperimentare il senso di relax, di purificazione e di benessere a tutti i livelli: corporeo, emozionale, mentale e spirituale. 

RESPIRARE E VIVERE LA NATURA

Il relax si raggiunge anche attraverso la semplicità. Ogni sabato, Bernadette Müller conduce una facile passeggiata attraverso pascoli e boschi, impreziosita da spiegazioni e definizioni riguardanti le erbe selvatiche. Un ruscello che si presta a diventare un percorso “Kneipp” e gli esercizi di respirazione nella natura incontaminata contribuiscono a creare un senso di libertà e calma nell’incantevole scenario dolomitico, Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO.

I corsi sono gratuiti per chi soggiorna nelle strutture aderenti al Programma Balance, che propongono una rilassante settimana di riposo, comprensiva di 4 o 7 pernottamenti e fino a 5 esperienze Balance, a partire dal prezzo di 260 euro a persona per 4 giorni in mezza pensione in hotel***.

val-denga

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Mercoledì 14 Novembre 2018 ore 17:27:53
Sabato 17 novembre su Canale 5 #MariaDeFilippi inaugura la nuova stagione del talent show Amici #Amici18 https://t.co/IjWEePwfSc
Mercoledì 14 Novembre 2018 ore 17:22:00
"Hot Wheels” il nuovo singolo di Gallagher https://t.co/G4oD7ooGN2 https://t.co/1EW0tDWRf9

Mailing List