Dal 18 giugno Stagione Estiva al Teatro Franco Parenti in sicurezza
Mercoledì 17 Giugno 2020

Dal 18 giugno Stagione Estiva al Teatro Franco Parenti in sicurezza

Tra i protagonisti, in successione, Elio Germano, Filippo Dini, Luigi Lo Cascio, Ivana Monti, Michele Placido, Luciana Savignano, Lino Guanciale

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Lo spettacolo dal vivo, con attori famosi e in tutta sicurezza: con questo programma riapre il Teatro Franco Parenti a Milano proponendo dal 18 giugno 2020 la Stagione Estiva. Così Andrée Ruth Shammah invita ad abbandonare il divano, che non può offrire quella esperienza irripetibile e condivisa che garantisce lo spettacolo dal vivo a teatro. Già il primo appuntamento teatrale negli spazi all’aperto dei Bagni Misteriosi si annuncia imprevedibile e coinvolgente per gli spettatori che, in piccole isole da 20 persone, vengono sollecitati, senza rendersene conto, da alcuni attori in situazioni diverse: sono incontri con l’attore che vuol recitare, quello rimasto chiuso in teatro al momento del lockdown, quello che non vede ma ha acuito il senso dell’udito e tanti altri, mentre degli acrobati stupiscono il pubblico. Dunque Stasera si può entrare fuori 2 è quanto di più lontano dalla visione casalinga sul divano. Lo spettacolo di Andrée Ruth Shammah debutta il 18 giugno e continua dal 22 al 25 giugno, dal 29 giugno al 1° luglio. Il 21 giugno invece è all’insegna della musica con la Festa europea della Musica! Affacciati alla Finestra! proposta dalla Società del Quartetto. La Maratona musicale con giovani talenti è ai Bagni Misteriosi a ingresso gratuito a partire dalle 20:30. Stessa location per Una Stranissima Primavera che il 2 luglio vedrà Beppe Severgnini e Carlo Fava, un giornalista e un musicista, provare «a guardare oltre questa stranissima primavera attraverso racconti, poesie e canzoni». Particolarmente in tema con il luogo è  La Scoperta della Luna il 9 luglio: Luigi Lo Cascio propone una novella di Pirandello con protagonista un ragazzo minatore che per la prima volta esce dalle viscere della terra e vede la luna.

Ancora ai Bagni Misteriosi il 16 luglio è Michele Placido in Amor y Tango con leit-motiv l’Amore e le musiche ispirate ai grandi compositori di Tango. Il tema della sessualità visto in modo ironico e dissacrante è protagonista diApPunti G, che vede in scena tre note attrici comiche di generazioni differenti, come Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Lucia Vasini e la giornalista del Corriere della Sera Livia Grossi (20 luglio). Nella stessa location prenderà vita la danza contemporanea con  Scacco Matto e ancora danza con una grande protagonista, Luciana Savignano, il 15 e 16 settembre, impegnata in Le Sacre, circondata da giovani danzatori di DanceHaus.

Con Carmen - Diario di un capolavoro l’opera lirica viene vissuta con un doppio binario che vede la storia della protagonista e quella della sua prima interprete (Bagni Misteriosi, 30 luglio). Qualche giorno dopo, il 3 agosto si ride per 70 minuti con Stand Up Comedy. A fine mese, il 30 agosto un’altra incursione nella lirica con Michela Murgia che in collaborazione con Società dei Concerti riscrive il Don Giovanni di Mozart con i suoi personaggi.

Settembre vede protagonista Lino Guanciale che  sfida il mare con Fuggi la terra e le onde. Ancora, il 10 settembre, la lettura particolare dello sport di Mario Berruto (Capolavori); il 21 settembre la lezione di filosofia di Luciano Floridi #3 Utopia digitale? Il verde e il blu.

Una attenzione ugualmente importante alla sicurezza degli spettatori caratterizza la programmazione degli spettacoli nelle sale. La Sala Grande, con tavolini che distaccano le poltrone, dal 7 al 12 luglio, ospita Locke. Lo spettacolo, particolarmente atteso a marzo, vede Filippo Dini (nella foto di Noemi Ardesi) in auto, impegnato in tante telefonate che costruiscono una storia piena di sorprese. Segue, dal 13 al 15 luglio, Giulietta, che Valter Malosti riporta in scena per celebrare il centenario della nascita di Federico Fellini, che lo aveva scritto come premessa al film Giulietta degli Spiriti. Interprete è Roberta Caronia. A chiudere la programmazione estiva in Sala Grande dal 21 al 26 Luglio è Per strada di Francesco Brandi, anche interprete insieme a Francesco Sferrazza Papa, e la regia di Raphael Tobia Vogel. Altro spettacolo di successo è Sulla morte senza esagerare con le maschere contemporanee del Teatro dei Gordi (29 e 30 giugno).

Due spettacoli sono invece in Sala AcomeA. Elio Germano dal 30 giugno al 5 luglio porta Segnale d’allarme, annunciato come «uno dei primi esperimenti mondiali di teatro in realtà virtuale. Allo spettatore occhiali immersivi e cuffie, per una visione a 360 gradi dello spettacolo». Ivana Monti invece porta un omaggio ai milanesi, tra passato e presente, con Una vita che sto qui (dal 15 al 25 luglio).

Una stagione dunque intensa, all’insegna della sicurezza e della serenità, invito a tornare a vivere il teatro.

Dini

Articoli Correlati

scopri tutto
Venerdì 3 Luglio 2020 ore 17:39:20
Classifica Album Fimi @THEREALGUE @holyernia #Tedua @GhaliFoh @marracash https://t.co/2eZgQyaD9s
Venerdì 3 Luglio 2020 ore 16:34:08
Emma Muscat insieme ad Astol per un brano estivo dal ritmo latino #Sangria https://t.co/eo0AYim6nd https://t.co/GloX2LBags

Mailing List