Corteo del Cirque du Soleil visto al Forum di Milano/Assago
Martedì 8 Ottobre 2019

Corteo del Cirque du Soleil visto al Forum di Milano/Assago

Un palco al centro con gli spettatori sui due lati lunghi, 51 artisti, tra poesia, momenti acrobatici e un tocco comico per un grande spettacolo

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Un momento funebre può divertire? Succede con Corteo del Cirque du Soleil firmato da Daniele Finzi Pasca, che gioca tra poesia acrobatica e acrobazia poetica. Lo spettacolo inizia celebrando il funerale immaginato dal clown Mauro, ma niente tristezza e invece sorprese.

Lo spettacolo mixa momenti più poetici con altri più atletici e una abbondante dose di comico, sempre in nome del grande spettacolo. Che arriva a coinvolgere il pubblico, quando la piccola Valentina, sorretta da quattro grandi palloni a elio, si innalza volando sopra il pubblico, che si diverte a mandarla da un lato all'altro. Ma nulla è casuale, perché, mentre gli spettatori fanno volare Valentina, al centro del palco si prepara una nuova scena: questa volta sarà un'altalena a far volare gli acrobati. Si ritorna a terra con quel tanto di salsa milanese - con un pallone si parla anche di Milan e Inter –, che connota un momento, almeno nella edizione al Forum di Milano/Assago. Sull'onda dei ricordi del clown Mauro all'inizio l'ambientazione è quasi casalinga, con i letti che fungono da tappeti elastici per gli acrobati con costumi che ricordano i pigiami. Ma i costumi poi diventano molto più colorati. È il momento in cui trionfano i quadri più acrobatici: i clown rappresentano il momento comico del circo, così ecco i numeri da fiato sospeso. Preceduti da un piccolo concerto con bicchieri e coppe di vetro che suonano, vediamo i trapezisti e il giocoliere. Gli artisti che percorrono il palco in orizzontale girando vorticosamente all'interno di grandi cerchi conquistano il pubblico, come la giovane artista che invece in verticale scende dall'alto, avvolgendosi e svolgendo grandi fasce. Se in alto volano sospesi gli angeli con tanto di ali, a terra c'è l'acrobata che tende verso l'alto salendo i gradini di una lunga scala a pioli appoggiata al nulla, in un immaginario stretto rapporto tra Terra e Paradiso. Ma la sorpresa (e la contrapposizione basso-alto) si coglie già prima che inizi lo spettacolo: davanti c'è un sipario, su cui a sua volta ne è disegnato un altro, come un teatro (quasi) classico, a cui i due candelabri davanti conferiscono un'atmosfera magica. E colpisce il lunghissimo, composito banco di regia. Se guardi in alto vedi due lampadari a goccia tipo Murano. Quando il sipario si alza ti trovi davanti a un grande palcoscenico al centro, con gli spettatori che si fronteggiano sui due lati lunghi. Con 51 tra acrobati, musicisti, cantanti e attori da tutto il mondo è un grande, foltissimo cast quello che lavora sul palco, con il contorno della musica, appositamente composta, che come colonna sonora ritma i movimenti, ma evita anche che gli artisti perdano la concentrazione  durante i vari numeri, distratti dai tanti frequentissimi applausi degli spettatori, che gremiscono il Forum.

Corteo del Cirque du Soleil
Ideazione di Daniele Finzi Pasca
Dopo le date a Torino, dal 2 al 6 ottobre 2019 al Mediolanum Forum di Milano/Assago
Dal 9 al 13 ottobre all’Unipol Arena di Bologna
Dal 17 al 20 ottobre 2019 alla Vitrifrigo Arena di Pesaro

Cirque_du_Soleil
Cirque_du_Soleil
Cirque_du_Soleil

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
Giovedì 12 Dicembre 2019 ore 13:40:10
#TuttoQuestoSeiTu, il nuovo singolo di Ultimo dal 13 dicembre in radio e su tutte le piattaforme digitali… https://t.co/iJwohWj9Ck
Giovedì 12 Dicembre 2019 ore 12:41:27
#ErmalMeta annuncia 7 DATE LIVE nei più importanti PALASPORT italiani previste per la PRIMAVERA DEL 2021. Questi at… https://t.co/JigjnVuqPK

Mailing List