Con il Teatro Menotti spettacoli all’aperto a Palazzo Sormani
Venerdì 17 Luglio 2020

Con il Teatro Menotti spettacoli all’aperto a Palazzo Sormani

Teatro e musica dal 19 luglio al 1° agosto 2020 nella Corte d’Onore di Palazzo Sormani

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Parole e musica all’imbrunire all’aperto in un luogo prestigioso: è la rassegna estiva dal 19 luglio al 1° agosto 2020 del Teatro Menotti intitolata Rassegna di teatro e musica all’imbrunire. L’inizio degli spettacoli è infatti alle ore 19.30 nella Corte d’Onore di Palazzo Sormani a Milano coningresso da corso di Porta Vittoria 6.

La rassegna può contare su dei partner come G.GLASS e Repower che ha coinvolto LAMBROgio, i cargo bike a pedalata assistita, che accolgono gli spettatori della Rassegna  e danno visibilità al cartellone estivo in giro per Milano, nel segno della sostenibilità.

Ad aprire la programmazione, il 19 e 20 luglio, è Milvia Marigliano con Un marziano a Roma di Ennio Flaiano, in prima assoluta, secondo l’adattamento e la regia di Emilio Russo, ricordato come «un’opera carica di satira sui costumi dell’Italia del dopoguerra e sulle dinamiche culturali della Capitale e ancora di enorme attualità». Il 21 luglio, eccezionalmente alle ore 20.30, è la volta di Giobbe Covatta con 6 Gradi, che «rappresenta l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta». Il 22 e 23 luglio Omar Pedrini porta il live show Suoni & Parole, che mixa racconti musicali e narrativi. Di altro genere Deve trattarsi di amore per la vita il 24 luglio con Maddalena Crippa accompagnata dal musicista Gianmario Conti, tratto dai diari di Etty Hillesum, la giovane ebrea olandesemorta ad Auschwitz nel 1943.

Il 25 e 26 luglio Gabriella Greison porta il suo ormai famoso 1927 - monologo quantistico, con cui racconta la nascita della fisica quantistica, partendo dalla famosa foto del 1927, con 29 uomini in posa, quasi tutti fisici, tra i quali 17 già o futuri Premi Nobel. Gli appuntamenti successivi sono con Ulderico Pesce che il 27 luglio porta Petrolio, con cui racconta  il petrolio lucano e, il 28 luglio, Moro: i 55 giorni che cambiarono l’Italia, scritto da lui stesso insieme a Ferdinando Imposimato. Ancora Storia, ma indietro di secoli, con Stria il 29 luglio con la caccia alle streghe, che nei primi anni del ‘500 coinvolse il territorio da Milano fino ai confini della Svizzera. Autrice e interprete è Claudia Donadoni con le musiche originali eseguite dal vivo da Giovanni Bataloni.

La chiusura, il 31 luglio e 1° agosto, è con la prima versione dello spettacolo Far finta di essere sani di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, presentato sotto forma di concerto. Protagonisti sono Andrea Mirò, Enrico Ballardini e i Musica da Ripostiglioper la regia e l’adattamento di Emilio Russo, prima tappa verso la realizzazione della versione definitiva, prevista in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber nella prossima stagione 20/21.

Menotti
Menotti
Menotti

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Venerdì 7 Agosto 2020 ore 16:14:46
Mannarino: riprogrammato il tour al 2021 @Mannarino https://t.co/5rZzM4jFEn
Venerdì 7 Agosto 2020 ore 16:10:51
IMAGinACTION, gli ospiti dell’edizione 2020: J-Ax, Edoardo Bennato, Luis Fonsi, Mario Biondi, Gigi D’Alessio e molt… https://t.co/5yEjB1zyom

Mailing List