Coltelli nelle galline visto al Teatro Franco Parenti a Milano
Mercoledì 2 Ottobre 2019

Coltelli nelle galline visto al Teatro Franco Parenti a Milano

Con Eva Riccobono e la regia di Andrée Ruth Shammah

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Loro hanno un rastrello in mano: con Coltelli nelle galline, ora a Milano al Teatro Franco Parenti, si viene immersi in un mondo contadino con ipotetica datazione nel ‘700, quando le donne non avevano né voce né potere, salvo quello di servire al marito. Quello in questione, William (Maurizio Donadoni), è uno che misura tutto in termini di campi, cavalli e bisogni primari. Lei, la moglie (Eva Riccobono), sempre chiamata solo Donna, si pone domande, cerca di distinguere tra le nubi scure piene di pioggia e le nubi chiare, ma è anche vittima dei pregiudizi che circolano nella campagna. Oggetto di questi è il mugnaio Gilbert (Pietro Micci), visto come essere pericoloso e infido, accusato di rubare sulla farina. Semplicemente lui è uno che lavora non chino nei campi, non a contatto con il letame e quindi visto con sospetto. Anzi con quell’odio che William cerca di inculcare in lei, quando la manda dal mugnaio, carica di pesanti sacchi di grano. L'odio e la paura di lei a poco a poco si trasformano, fino a svanire. Finché capisce che ha ragione a porsi domande e da una scrittura stentata (come appare proiettata quando inizia a scrivere nella casa di Gilbert) passa a una più fluida, accompagnata da pensieri articolati. Molto altro succede, ma è bene non raccontarlo per non togliere alcuna sorpresa.

Intanto, mentre la scrittura di lei diventa più decisa e la voglia di trovare le parole per definire le cose trova soluzioni, anche la recitazione di Eva Riccobono cambia: passa da un iniziale dialogare stentato a una prosa fluida, mentre i capelli si sciolgono, a dimostrazione di una ottenuta consapevolezza e ci porta a credere che alle donne, anche in quell'epoca, se non avevano diritto di parola, non si poteva però togliere il diritto di pensare. Non meno incisiva è la presenza degli altri due interpreti, con Maurizio Donadoni che sa diventare un personaggio grezzo, rozzo, sufficientemente incapace di capire la moglie e superare i pregiudizi.

Qui a raccontare la storia e immergerci in quel mondo è tutto quanto fa teatro, grazie alla bella, articolata regia di Andrée Ruth Shammah. Gli attori si muovono in un mondo che appare subito agreste, mentre le varie ambientazioni sono suggerite da modellini in scala e contemporaneamente mostrate con video, animati dai rumori della natura, che insieme alla musica compongono la colonna sonora. A specificare l'ambientazione sono le didascalie che compaiono in alto sui video, sottolineando la divisione in 24 quadri. La sala, che non svela la sua funzione originale di foyer, appare costruita su misura per lo spettacolo, in modo da garantire l'estrema vicinanza del pubblico, ricreare una atmosfera agreste e, insieme, offrire più entrate agli attori, permettendogli anche di rivolgersi direttamente al pubblico. Il coinvolgimento degli spettatori è dunque massimo, permettendo di capire meglio la mentalità dei tre.

La storia scritta dall’autore scozzese David Harrower prende vita, ma a volte gli attori sembrano volersene allontanare, quando, usando la terza persona, annunciano i movimenti: sembra un modo per dire che molto è cambiato da allora. E le donne, se allora potevano solo pensare (e forse nemmeno tutte), oggi hanno la possibilità di determinare il loro destino e superare i pregiudizi. 

Coltelli nelle galline
Di David Harrower
Regia: Andrée Ruth Shammah
Con Eva Riccobono, Maurizio Donadoni, Pietro Micci
Traduzione: Monica Capuani e Andrée Ruth Shammah
Scene: Margherita Palli con la collaborazione di Marco Cristini
luci Camilla Piccioni; costumi Sasha Nikolaeva; musiche Michele Tadini; video Luca Scarzella; collaborazione alla regia Isa Traversi; assistente alla regia Beatrice Cazzaro; assistente scenografo Katarina Stancic
a Milano nel Foyer del Teatro Franco Parenti (via Pier Lombardo) dal 25 settembre al 20 ottobre 2019

Coltelli_nelle_galline
Coltelli_nelle_galline

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Domenica 20 Ottobre 2019 ore 23:31:26
@BenjieFede a #CTCF con #Sale, singolo estratto da #GoodVibes @Benji_Mascolo @fedefederossi https://t.co/WnOoBic9gR
Domenica 20 Ottobre 2019 ore 10:47:49
Esordio record di tutte le edizioni (dal 2014 a oggi) per "Tu si que Vales" che torna e conquista il pubblico a cas… https://t.co/GqnYHG1wzR

Mailing List