Arena Civica “Gianni Brera”: il primo “Luogo della Musica” a Milano
Lunedì 2 Dicembre 2019

Arena Civica “Gianni Brera”: il primo “Luogo della Musica” a Milano

Cristian Pedrazzini
scarica l'articolo in formato pdf

La prima targa de I luoghi della Musica, iniziativa di Slow Music per tracciare un percorso culturale cittadino nei luoghi che hanno fatto grande la musica, è stata posata in collaborazione con il Comune di Milano all’Arena Civica “Gianni Brera”, uno spazio con oltre 200 anni di storia, che nel tempo ha ospitato concerti di ogni genere, dagli Arcade Fire a Zucchero, passando tra gli altri per Joan Baez, James Taylor, Lou Reed, Radiohead, Sigur Rós, Steely Dan, George Benson, Buena Vista Social Club, Elisa, Subsonica, Slash, Skye, Vasco Rossi, Ben Harper, Mike Patton, Simple Minds, Crosby Stills Nash, Robert Plant, Cyndi Lauper, Mark Knopfler, sino al grande concerto per Demetrio Stratos del 14 giugno 1979, ricordato recentemente per il quarantennale della sua scomparsa.

Per presentare questa iniziativa, è stato organizzato un incontro intitolato Gli spazi per la Musica a Milano. L’incontro si è svolto nel Salone d’onore della Palazzina Appiani. È stato coordinato da Massimo Poggini (socio fondatore di Slow Music e direttore di Spettakolo) e vi hanno preso parte l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno, il curatore artistico della Milano Music Week  Luca De Gennaro, il consigliere comunale Rosario PantaleoNicholas Tozzo del Circolo Arci Magnolia, Gianmario Longoni dell’agenzia Show Bees e Claudio Trotta, fondatore di Barley Arts e presidente di Slow Music.

Sono intervenuti tra gli altri Franco MussidaStefano BonaguraEnrico Rovelli e il presidente della Fondazione Gaber Paolo Dal Bon.

I luoghi della Musica è un’iniziativa promossa da Slow Music e condivisa dall’Assessorato alla Cultura, dall’Assessorato a Urbanistica, Verde e Agricoltura e dall’Assessorato al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano, per segnalare e valorizzare i luoghi dove nacquero, vissero, lavorarono grandi artisti, oppure luoghi che sono stati sedi di case discografiche, studi di registrazione, locali passati alla storia.

Sull’edificio in questione, verrà posizionata una targa contenente una breve descrizione di quanto s’intende celebrare, con l’indicazione di un codice QR che tramite un device permetterà di approfondire attraverso un’applicazione gratuita la conoscenza dell’artista e/o del luogo con una scheda informativa, brevi filmati e contenuti musicali.

Brera
Brera

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
Martedì 10 Dicembre 2019 ore 00:01:26
Love is Love 🌈❤️ #Spettacolinews #noneladurso #loveislove https://t.co/7uh1wSDKHy
Lunedì 9 Dicembre 2019 ore 22:54:27
Non è la Biasi #noneladurso @carmelitadurso https://t.co/hBZekdTAx0

Mailing List