Appiccicati il musical diverso visto al Teatro Filodrammatici
Venerdì 17 Maggio 2019

Appiccicati il musical diverso visto al Teatro Filodrammatici

Eros e risate in una storia originale con una messinscena non tradizionale molto effervescente

Valeria Prina
scarica l'articolo in formato pdf

Eros e sound, originalità e risate: ecco Appiccicati, ora a Milano al Teatro Filodrammatici.

Un musical diverso, dice il sottotitolo, e diverso Appiccicati lo è davvero, per la storia raccontata, per il modo di portarla in scena con continui abbattimenti della quarta parete e frequenti svelamenti che questo è un musical e siamo a teatro. Questo si traduce in continue risate per il pubblico, a volte anche indotto a riconoscere alcuni riferimenti, come le invocazioni a Ronconi e Strehler, oltre che al regista dello spettacolo, Bruno Fornasari. Infatti, per coinvolgere ancor più il pubblico, i riferimenti sono stati resi italiani.

Se questo gioco teatrale - strettamente legato al teatro - non è abituale, meno ancora lo è la storia. Perché siamo in un pronto soccorso, regno dell'infermiera: qui arrivano lui e lei rimasti incastrati - appiccicati appunto - dopo un intenso rapporto sessuale, che vediamo mimato come due silhouettes dietro un leggero sipario. Sesso sì, ma ben poca conoscenza. Anzi i due all'inizio non si stanno nemmeno simpatici. Così appiccicati - sono bravi a farlo credere per tutto il tempo - aspettano il medico, che gli spettatori sanno essere il musicista che suona e canta in scena. Bravo e capace anche lui, Antonio Torella, di far ridere giocando con le parole di alcune canzoni.

Come si muovano, dando dinamicità alla scena, ma sempre mantenendo le posizioni, come passino il tempo dell'attesa è tutto da scoprire, come lo è l'evolversi della storia, davvero capace di catturare gli spettatori. Anche perché gli attori sono davvero fantastici: non è certo facile recitare e cantare stando su un lettino di pronto soccorso, conservando posizioni che rendano credibile la storia, coperti solo da un telo verde che fa molto ospedale. Marta Belloni passa da tutte le sfumature della voce, compreso momenti lacrimevoli e altri derisori e sfodera una gran bella voce nel canto. Ed è talmente nel ruolo da riuscire a far credere che emozioni e sensazioni sono tutte del suo personaggio, pur se è in scena in una situazione non facile. Cristian Ruiz non è da meno e canta per lunghi momenti come se il fiato fosse eterno.  Stefania Pepe ha più che qualche sfaccettatura: è una infermiera per nulla tradizionale, ma ha anche altri ruoli tutti da scoprire, compreso quello iniziale quando parla al pubblico, perché questo non è uno spettacolo convenzionale. Una buona percentuale di risate viene proprio dai suoi comportamenti e da come interagisce con i due. Come da applauso è l’ effervescente regia di Bruno Fornasari, capace di mettere in scena una storia che non nasconde risvolti erotici, senza mai cadere nel pornografico e invece facendo sorridere e ancor più ridere.

E non è nemmeno tutto, perché c'è una scena legata a un monopattino, che non vi raccontiamo per non togliere la sorpresa. Il divertimento per il pubblico è assicurato, ma lo è anche la considerazione che emerge alla fine e che lasciamo scoprire.

La storia a qualcuno sembra un po' surreale? L'autore, il barcellonese Ferran González, racconta di aver scritto il testo dopo aver letto su un giornale una piccola notizia di due che erano rimasti appiccicati.

Pegados - questo il titolo originale spagnolo - è la dimostrazione di come un piccolo musical, ma con un'idea originale, utilizzo di tutte le possibilità che offre il teatro, buon ritmo, possa conquistare il mondo. Ottimi attori e una brillante regia, come succede al Teatro Filodrammatici, fanno poi il resto. 

Appiccicati – un musical diverso
di Ferran González, Alícia Serrat, Joan Miquel Pérez
con Marta Belloni, Cristian Ruiz, Stefania Pepe e al pianoforte Antonio Torella
musiche Ferran González, Alícia Serrat
direzione musicale Antonio Torella | coreografie Angelo Di Figlia
regia Bruno Fornasari
produzione Teatro Filodrammatici di Milano
A Milano al Teatro Filodrammatici dal 7 al 26 maggio 2019 (prima nazionale)

Appiccicati
Appiccicati

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
Domenica 16 Giugno 2019 ore 12:14:56
Il grande Vasco Rossi si racconta davanti alle telecamere del docuconcerto "Siamo Solo Noi" di Giorgio Verdelli a l… https://t.co/8Y2PYdZ15E
Venerdì 14 Giugno 2019 ore 17:27:12
Classifica Album Fimi 1 @lorenzojova 2 Alberto Urso 3 Giordana Angi 4 @IlVeroUltimo 5 Avicii https://t.co/kt4b6nWjif

Mailing List