Al via il contest artistico
Lunedì 2 Agosto 2021

Al via il contest artistico "Proteggere ad Arte"

Ambassador Vittorio Brumotti. Curator Alice Pasquini, Guido Taroni e Lavinia Biancalani

Cristian Pedrazzini
scarica l'articolo in formato pdf

Prendersi cura di se stessi è il principio alla base della crescita personale. Lo sa bene Intesa Sanpaolo Vita, che ha ideato il primo contest, interamente dedicato alla cultura della protezione. “Proteggere ad Arte” è l’iniziativa, che dal 2 agosto al 15 dicembre 2021, chiamerà a raccolta tutti i giovani appassionati di video, arti figurative e fotografia, chiedendo loro di interpretare il mondo della protezione assicurativa secondo la propria sensibilità e i propri mezzi espressivi. 

“Proteggere ad Arte” ha l’obiettivo di portare i partecipanti e non solo, nel cuore della cultura della protezione assicurativa per valorizzarne la sua importanza. Prendersi cura del proprio percorso di vita significa dare certezze ai propri sogni, per farli crescere  senza timori. Gettare le basi per la progettazione di un futuro solido, che passa dalla cura per i propri risparmi e investimenti, ma anche dalla protezione per la casa come bene personale o di coppia. La protezione passa anche dalle piccole cose come mettere al riparo la sicurezza personale durante la pratica di sport o hobby o situazioni più grandi come la salute personale e di tutta la famiglia. 

Sarà Vittorio Brumotti, campione di bike trial e volto televisivo, l’ambassador dell’iniziativa che avrà il compito di aprire ufficialmente la gara, supportare i partecipanti e condurli nelle diverse fasi del contest, fino alla proclamazione dei vincitori: “Parlare ai giovani è sempre una bella occasione per me, se poi si parla di protezione allora è impegno. Per questo sono contento di poter essere l’ambassador di questa iniziativa. La protezione, in senso di assicurazione, è un tema che spesso le persone sentono lontano, ma che in realtà fa parte della vita di tutti. Essere protetti, così come essere assicurati ti dà la possibilità di vivere più serenamente le cose piccole e grandi che ci succedono.

Il contest  PROTEGGERE AD ARTE è aperto a tre categorie, video, arti figurative e fotografia attraverso le quali i partecipanti potranno liberare la propria immaginazione, dando vita a immagini statiche o in movimento capaci di restituire il senso profondo di un tema allo stesso tempo intimo e universale, com’è quello della protezione.  

Tre linguaggi artistici che potranno contare su tre professionisti del settore, che avranno il delicato compito di guidare la propria categoria, invitando gli utenti a partecipare e dando loro preziose indicazioni sull’idea da realizzare. I curator di Proteggere ad Arte sono: per la categoria video, Lavinia Biancalani, giovane imprenditrice, amante della moda e dei social media, ha trasformato il suo blog The Style Pusher in un'agenzia creativa e casa di produzione, dove giovani talenti creano campagne per importanti brand per il settore moda e musicale; per la categoria Arti Figurative, Alice Pasquini, street artist, illustratrice e scenografa italiana di fama internazionale, le cui opere sono esposte in tutto il mondo da Sydney a Mosca, da Singapore ad Amsterdam, Londra, Berlino, Roma, Napoli. Per la categoria foto, Guido Taroni giovane talento della fotografia figlio d’arte e nipote del grande fotografo italiano Gastel. La ricerca dell'equilibrio cromatico e della semplicità sono i tratti distintivi della sua fotografia e del suo successo. 

Partecipare al contest è semplicissimo, basta aver compiuto 18 anni di età ed essere residenti o domiciliati in Italia, ma soprattutto bisogna avere tanta voglia di mettersi in gioco caricando la propria opera sul sito www.proteggereadarte.it entro il 27 ottobre 2021, scegliendo una delle tre categorie con le quali concorrere. 

Da un video, ad una foto, ma anche stories, reels, e contenuti stile tik tok ma anche un fumetto, un’illustrazione, o un’opera d’arte più tradizionale, insomma i creator che decideranno di partecipare potranno esprimere liberamente la propria creatività purché il messaggio finale dell’opera racconti, con un linguaggio artistico giovane e diretto, il proprio concetto di protezione. 

Il contest PROTEGGERE AD ARTE si divide in tre fasi. Nella prima avranno accesso tutti i creator le cui opere hanno superato il primo processo di selezione. In questa fase le opere sono valutate dal pubblico votante e da un comitato composto dai 3 curator artistici e da un esperto di assicurazioni. Alla seconda fase hanno accesso 30 partecipanti, 10 per ogni categoria, le cui opere sono raccontate al pubblico votante in un video realizzato dai 3 curator. 

All’ultima fase arriveranno solo le 9 opere più votate, 3 per categoria. In questa fase, ogni finalista ha la possibilità di arricchire la propria opera con contenuti extra - video di presentazione, contributi backstage per conquistare, in questo rush finale, il maggior numero di voti e assicurarsi la vittoria. Il 15 dicembre 2021, dopo l'ultima votazione, saranno ufficializzati i nomi delle 3 opere vincitrici e gli artisti che si aggiudicheranno i premi finali. 

I vincitori, uno per categoria, si aggiudicheranno fino a 3.000€ in attrezzature professionali e la possibilità di fare uno stage presso una delle strutture del gruppo Intesa Sanpaolo, per un’attività formativa e professionale. Ai sei creator che si sono fermati ad un passo dalla finale, Intesa Sanpaolo Vita assegnerà un voucher del valore di 1.000 euro. 

Ma non è tutto, perché PROTEGGERE AD ARTE premia anche gli utenti che nel corso delle tre fasi avranno votato le opere in gara, potranno così provare a vincere uno tra gli oltre 100 premi messi in palio da Intesa Sanpaolo Vita. 

Tutte le informazioni, il regolamento per partecipare e votare il contest artistico PROTEGGERE AD ARTE di Intesa Sanpaolo Vita sono disponibili sul sito www.proteggereadarte.it

Al via il contest artistico

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto
ore
ore

Mailing List