4 Hotel: tra antichi borghi, castelli e casali la gara tv tra gli albergatori d’Italia arriva in Umbria
Mercoledì 10 Luglio 2019

4 Hotel: tra antichi borghi, castelli e casali la gara tv tra gli albergatori d’Italia arriva in Umbria

TV
Antonio Galluzzo
scarica l'articolo in formato pdf

È l’Umbria a fare da cornice alla sesta tappa della gara di 4 Hotel. Tra antichi borghi, castelli e casali, in un’oasi di pace tra le verdi colline e i paesi medievali, Bruno Barbieri testa lo stile, l’efficienza e l’eleganza degli hotel in gara.

Anche questa settimana lo Chef insignito di ben sette stelle Michelin e grande viaggiatore condurrà gli spettatori alla scoperta del mondo dell’hôtellerie, che come la cucina è attenta ai dettagli e alla cura del cliente, e vestirà i panni di giudice imparziale della sfida tra Monia, Leonardo, Eleonora e Lena.

Colleghi e avversari allo stesso tempo, i 4 protagonisti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, Barbieri e gli albergatori sperimenteranno, per ciascun hotel, l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo. E come sempre, anche alla fine dell’episodio ambientato in Umbria - domani, giovedì 11 luglio, alle 21.15 su Sky Uno - i voti di Bruno Barbieri potranno confermare o ribaltare il verdetto risultante dai giudizi dei 4 protagonisti di puntata. Al vincitore 5.000€ da reinvestire nella propria attività.

I 4 albergatori:

Monia è la proprietaria del Cantico della Natura di Montesperello di Magione. La struttura era un vecchio casolare abbandonato che lei e la sua famiglia hanno ristrutturato, è una location molto romantica e tutta l’ospitalità è particolarmente rivolta alle coppie. Secondo Monia, in questo posto c’è un’energia particolare che la rende bellissima e unica.

Lena è la proprietaria del Nikis Resort di Pieve D’Agnano. Il Nikis Resort nasce da una ristrutturazione accurata di un vecchio casale abbandonato. Lena è finlandese e ha arredato la struttura unendo lo stile lineare scandinavo con il più tradizionale arredamento umbro. La pulizia è tutto per Lena, per questo è sempre molto attenta ai dettagli. In passato è stata una golfista, ora insegna SNAG Golf e nel resort c’è anche un campo per principianti.

Leonardo è il direttore del Castello di Petroia, uno dei castelli più importanti della campagna intorno a Gubbio. All’interno della struttura si vive immersi in un’atmosfera medioevale, tutto qui riporta a quell’epoca storica: la torre in cui è possibile dormire, le cene a tema e il proprietario, un conte che si presenta come un vero e proprio signore del castello.

Eleonora è la proprietaria del Borgo Sant’Angelo di Gualdo Tadino. La struttura è un borgo diffuso, le camere e gli appartamenti sono «diffusi» in tutto il centro storico del borgo. Eleonora è molto determinata e orgogliosa della sua struttura ricettiva, l’ha creata lei e la cura nei minimi dettagli.

4 Hotel: tra antichi borghi, castelli e casali la gara tv tra gli albergatori d’Italia arriva in Umbria

Consigliati da SpettacoliNews

scopri tutto

Articoli Correlati

scopri tutto
Martedì 10 Dicembre 2019 ore 22:56:34
Nel numero in edicola domani di F la conduttrice ilaryblasi, si concede una lunga intervista sulla sua vita dopo Le… https://t.co/FEzlOCN8Gf
Martedì 10 Dicembre 2019 ore 22:45:18
#repost riccardo_guarnieri ・・・ Io ti ho scelto. E ti sceglierò ancora, ancora e ancora. Senza pause e senza dubbi..… https://t.co/5JWdOu1Dck

Mailing List